Mia moglie sembra preferire la masturbazione al fare l'amore con me

FedeMartixFedeMartix
in Sessualità

Salve a tutti

sono un uomo di 35 anni e da circa 2 mesi ho scoperto che mia moglie la sera tardi quando io sono già a letto, si masturba nel divano. Abbiamo un ottimo rapporto con i nostri alti e bassi come tutte le coppie ,io sono innamoratissimo di lei, durante il lock-down per tutte le paure che ne derivavano, avevamo smesso di avere rapporti per circa 2-3 mesi, fino a quando un giorno travolti dalla passione lo abbiamo fatto. In quei mesi mi ha confessato di essersi masturbata e sinceramente non ci vedo nulla di strano, anch'io lo faccio di frequente e lo sa, spesso mi eccita farmi scoprire mentre lo faccio o immagino che lei mi stia spiando e questo genere mille fantasie. Arrivo alla questione, premetto che i nostri rapporti sono 1 max 2 al mese ma sinceramente mi bastano perché saranno pochi ma molto soddisfacenti, io la desidererei ogni giorno ma ha detto che non ce la farebbe e non posso che biasimarla. Scoprendo quindi questi momenti inizialmente per puro caso di autoerotismo li vedevo molto eccitanti, finchè un giorno, mentre usciva dal bagno ho chiaramente espresso il mio voler far l'amore con lei, chiedendogli inizialmente se era stanca per fargli capire le mie intenzioni, Lei rispose che era stanca e dalla sua espressione ho capito di non insistere, la cosa strana è che nell'andare verso il salotto, mi aveva socchiuso la porta della camera e le luci del salotto erano spente, ho atteso qualche minuti e sono sceso a controllare avvicinandomi piano alla porta, quando udii dei gemiti. Si stava masturbando, in quel momento ho sentito una morsa nello stomaco e mi son chiesto perchè. Da li son partite tutte le paranoie, non mi desidera più, non lo vuole fare con me per chissà quale motivo ecc.

Ho fatto passare un pò di tempo e stuzzicandola un pò ,inviandogli qualche filmetto porno nella speranza che si eccitasse, ma niente, anzi li guardava per masturbarsi. Finchè ho deciso di parlarle, ma senza toccare l'argomento masturbazione, gli ho solo esposto il mio malessere sul fatto che non vuole fare l'amore con me, perchè non mi desidera più. Dopo un pò scoppio a piangere, rassicurandomi che non è per quello ma perchè ha paura di star male fisicamente e al pensiero poi di affrontare una giornata di lavoro l'indomani la mette in crisi ( dovrei aprire una parentesi su questo: lei è una ex OSS nel suo lavoro ne ha viste di tutti i colori, ma anche fisicamente, spalle collo e schiena molto provate e ha spesso dolori che francamente durante l'atto sessuale vai a muovere e poi potrebbe avere dei punti doloranti, in più era caduta in una sorte di crisi di ansia sempre dovuta all'ex lavoro e ogni tanto questo "mostro" riaffiora. Però visto che non la voglio forzare ma almeno avere un rapporto 1 volta al mese e sa che la desidero sempre, non so come mai, anche quando sa di essere a casa il giorno dopo, preferisce la masturbazione. Premetto abbiamo anche una figlia di 7anni per cui con la Scuola ce n'è da fare, io infatti la aiuto moltissimo nelle faccende domestiche, proprio per alleviargli lo stress casalingo. Cosa dovrei fare? dovrei con calma affrontare l'argomento? premetto che adoro il fatto che si masturbi e non mi crea problemi se non per il fatto che credo possa essere una sostituzione all'atto sessuale.

grazie

Commenti

  • FedeMartixFedeMartix

    Mi piacerebbe un parere femminile visto che la sfera della donna ha molte sfumature ed è molto spesso un mondo complicato da capire.grazie mille

  • Diego125Diego125

    Dovresti intervenire mentre la trovi masturbando , che e avviata le puoi fare tante cose per darli più piacere.

  • FedeMartixFedeMartix

    Cuai Diego125 sarebbe la fantasia di tutti noi uomini, ma sono sicuro che ci sarebbe dell'imbarazzo da parte sua e non credo si lascerebbe andare ad altre cose. Comunque oggi sono pian piano riuscito ad intavolare il discorso, mi ha confessato di farlo ma non di recente anche se l'ha fatto qualche giorno fa,forse per vergogna, ma da quel che ho capito è solo che gestendolo in autonomia ha meno pensieri e vincoli e riesce in pochi minuti a soddisfarsi,mentre con il proprio partner è più impegnativo specie se l'indomani ha il pensiero del lavoro. Comunque nulla da dire,anzi a me piace che lo faccia ma le ho fatto capire che potrei anch'io soddisfarla e potrei farlonsolo per lei senza arrivare anch'io al culmine. Vedremo per il momento sto già molto meglio dopo averle parlato.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie