Mia madre si fa manipolare da un uomo e non so come farla ritornare in sé

MarcoGiusti1MarcoGiusti1
modificato 22 February in Terapia familiare

Buonasera, vorrei chiedere quale sia il modo più corretto per approcciarmi con mia madre che vive questa situazione.

In sintesi lei è una donna di mezza età divorziata, ha conosciuto questo uomo che la rende felice. Io da figlio sono contento e la sostengo, tuttavia da quando ha le attenzioni di questo compagno ho notato che ha perso il contatto con la realtà.

Riporto gli episodi che ritengo più significativi: si è indebitata per questo uomo, è arrivata a sottrarre denaro ai suoi famigliari sempre in favore di quest'ultimo. Io penso che mia madre sia una persona molto fragile e manipolabile, che tenta di tenersi le attenzioni di questo signore. Io da figlio la sostengo in quelle che sono le sue scelte, ma vorrei farle capire che non ha bisogno di compiacere qualcuno in questo modo per accaparrarsi le sue attenzioni.

Vi chiedo quindi, su che punti dovrei spingere per suscitarle un senso critico riguardo il modo in cui si sta comportando?

Vi ringrazio.

Commenti

  • Cristina - AmmCristina - Amm

    Buongiorno Marco,

    Sono Cristina, benvenuto nella comunità di GuidaPsicologi.

    È molto difficile far ragionare una persona quando è accecata dall'amore perché non si vede altra cosa e si cerca di fare il possibile per rendere felice il partner o la partner anche se in modo sbagliato.

    Ti consiglio di rivolgere una domanda pubblica ai nostri professionisti, sapranno orientarti al meglio su cosa fare: https://www.guidapsicologi.it/domande 

    Grazie e buona fortuna!

    Cristina - Amm del Forum

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie