Mi sento sempre inferiore agli altri e deluso da me stesso

LucaBarbieri3LucaBarbieri3
in Orientamento scolastico

Salve a tutti,


Sono uno studente universitario di 24 anni e frequento l'ultimo anno di Ingegneria. Ho sempre avuto questo fatto di sentirmi inferiore agli altri, di fare sempre i confronti con i miei colleghi/compagni di corso. Di non avere autostima. Ad esempio ora in questo momento ho una media abbastanza alta , più alta del 27, ma comunque continuo ad essere deluso da me stesso perchè comunque sono quasi sicuro di non uscire con 110, rispetto ad altri miei colleghi. Ho preso un 26 che non voglio accettare perchè mi riduce la media, ma allo stesso tempo è la 4 volta che tento questo esame ma non voglio accettarlo per paura di abbassarmi la media e sentirmi inferiore rispetto agli altri. Questo mi condiziona molto in qualsiasi scelta che faccio. Vivo in un costante stato di ansia(per gli esami, che credo ci sia sempre un po' per tutti, ma anche per cose più legate alla mia sfera personale come l'ansia generata dalla paura di non riuscire a combinare niente nella mia vita, di non essere in grado di trovare lavoro dopo). Questo mi fa dubitare sempre di me stesso e delle mie scelte, pensando sempre di star facendo la scelta sbagliata mi ritrovo a pensarci mille volte. Mi sento sempre più un fallito


Grazie mille per aver letto e risposto.

Commenti

  • francesca077francesca077

    Ho letto la tua storia e sinceramente credo che tu ti stia sottostimando parecchio. Già solo il fatto che frequenti un corso di laurea come Ingegneria con una media molto buona, dovrebbe rassicurarti e se dopo ciò hai ancora qualche dubbio ricorda che i voti non rappresentano te e il tuo valore.

    Poi detto sinceramente smetti di confrontarti sempre con gli altri e aspetta di approdare nel mondo del lavoro prima di farti delle paranoie inutili.

    Detto da una matricola al primo anno di Medicina che sta per abbandonare non è molto ma spero ti possa aiutare ahahah. ciao😁

  • Ben81Ben81

    Ciao Luca, sarebbe interessante capire quali sono i tuoi principi e valori, perché molto probabilmente è da quello che dipende il tuo stato ansioso. Il problema persiste da tempo? hai mai pensato di rivolgerti ad uno psicologo?

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie