Mi sento in un vuoto che non riesco a colmare e mi sento totalmente apatico

Mike4Mike4
modificato 2 September in Depressione

Salve a tutti... Provo a descrivere il mio problema..mi e' anche un po' difficile farlo nel senso che ho la testa tremendamente in confusione , a volte sembra complicato organizzare un discorso che abbia senso logico..mi perdo tra i pensieri..

Sto attraversando da circa due anni un periodo difficile.. e le cose sembrano andare sempre peggio.

Vivo una relazione per me insoddisfacente ormai da troppi anni e non riesco ad uscirne perché credo che non ci sia molto di meglio in giro e soprstutto perché non credo nei miei mezzi.. nel poter trovare qualcuna interessata a me e alla mia persona..credo di non avere niente da dare agli altri.

Ho conosciuto una persona che mi ha fatto perdere la testa ma ho utilizzato la logica e non mi sembrava una ragazza con cui poter costruire qualcosa di sereno e così l'ho lasciata perdere e non ci ho nemmeno provato.. dopo aver creato con lei un rapporto di estrema confidenza..ancora ho dei rimpianti a riguardo.

Vivo attualmente in uno stato di estrema apatia..avevo in passato un hobbie che prendeva la maggior parte delle giornate ma adesso e' venuto meno per forza di cose e non posso più praticarlo...non riesco a trovare altro che riempia le mie giornate..

A parte questo non sono più interessato alle attività che facevo prima.. anche una semplice partita tra amici...il lavoro e' l'unica cosa che riempie le mie giornate e senza di quello al momento morirei..

Non so se sia depressione o un momento di crisi e non so se sia una mia sensazione ma mi sembra di stare perdendo colpi ogni giorno che passa , a volte mi sembra di non riuscire a inserirmi nei discorsi con gli altri e questo e' estremamente frustrante.. mi sento la testa sempre piena di pensieri perché rimugino su tante cose che non ho fatto e che potevo fare.

Non ho mai creduto davvero in me stesso ma adesso come non mai.. mi sembra di essere incastrato in una situazione senza alcuna via d'uscita.. penso sempre e continuamente a pensieri negativi che riguardano me e il passato anche molto remoto..avvenimenti che mi hanno caratterizzato in negativo.. non sono mai stato una persona positiva ma non ho mai avuto pensieri di questo genere e così ricorrenti.

Inoltre nell'ultimo periodo sto notando un calo imoortndte del desiderio sessuale, cosa che non mi era mai successa soprstutto per una persona di 27 anni.. all'apparenza dovrei avere una vita felice ma non lo e' affatto.

In sintesi sono estremamente apatico,malinconico, passo il tempo libero sul letto o a pensare e pensare fino a farmi scoppiare la testa.. a volte sento una stanchezza mentale estrema e mi sento a terra e incapace di svolgere semplici attività quotidiane come prendermi cura della casa. cerco di star bene con la mia ragazza ma purtroppo non mi trasmette più nulla.. non sono una oerosna simpatica , socievole ed estroversa questo non aiuta..

Non riesco ad uscire da questa situazione e ho pensato di iniziare a chiedere aiuto e iniziare a farlo da qui.

Commenti

  • Francesco3010Francesco3010

    Ciao Mike, mi dispiace per la tua situazione, ma se vuoi la puoi migliorare, molto dipende da te.

    Prima di tutto, se non hai stimoli in questa relazione penso che dovresti lasciar perdere e proseguire da solo per il tuo cammino. Poi per quanto riguarda il fatto di trovare o no una partner, diciamo che non è detto che uno si debba per forza fidanzare, si può essere felici anche da soli.

    È sempre un'ottima cosa avere un hobby o qualche passione, vedi se riesci a fare qualcosa che ti piace davvero.

    Se non riesci da solo, penso tu abbia bisogno di aiuto, di una persona che ti orienta ed accompagna in questo tuo percorso.

    In bocca al lupo"!

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie