Mi sento esluso dai dialoghi familiari e non ho quasi rapporto con la mia famiglia

Bruno51Bruno51
modificato October 2020 in Terapia familiare

Salve, ho 25 anni e vivo con mia mamma e mio fratello più grande di 2 anni, mentre mio papà ormai da qualche anno lavora fuori città quindi è sempre in trasferta. Da sempre, mi sono sempre sentito escluso dai dialoghi e dalle dinamiche familiari, come se fossi un estraneo e questo mi ha portato ad oggi a non sentirmi pienamente parte di questa famiglia e non avere nessun dialogo o rapporto con mio fratello. Facendo il confronto con miei cugini/zii noto che lì si è creato un vero rapporto e dialogo familiare. Nella mia famiglia tutt'altro, manca una componente emotiva in cui si esprimono i propri sentimenti e c'è affetto reciproco. Ad oggi devo dire che i dialoghi sono stretti al minimo indispensabile, tra mia mamma e mio fratello ci sono spesso litigi e discussioni e io con mio fratello non parliamo mai, da sempre lui ha avuto un carattere e personalità dominante nei miei confronti e io ho sempre subito; solo negli ultimi anni sto cercando di ignorarlo completamente. Questo suo atteggiamento mi ha creato un certo odio o forte antipatia nei suoi confronti ed ad oggi mi scoccia tanto anche solo rivolgergli la parola. Non tutte le famiglie sono perfette ok, ma è normale una famiglia così? Ormai ci possono essere dei rimedi? Grazie

Commenti

  • Sun55Sun55

    Purtroppo, esistono molte famiglie dove non vi è dialogo o un semplice rapporto.

    A volte, ci si sente estranei nella propria famiglia, dove dovresti sentirti in un luogo sicuro, confortevole e con amore.

    Non so se possono esserci rimedi perché è già molto tempo che avete questo rapporto, siete ormai tutti adulti, ma non impossibile.

    Ne hai mai parlato con loro?

    Se hai un rapporto con qualche tua zia o altro familiare, potresti cercare di parlarne con loro e chiedere qualche consiglio riguardo tutto ciò.

  • Bruno51Bruno51

    Non ne ho mai parlato con loro un po' perché non saprei come tirare fuori l'argomento e poi perché a parte un po' mia mamma, non vedrei questo interesse nell'affrontare l'argomento da parte di mio fratello e mio padre. Il disinteresse probabilmente è legato a voler evitare l'argomento o discussioni simili a riguardo.

    Però se non altro mi rincuora sapere che molte famiglie sono così, se non altro è una cosa comune.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie