Mi sento donna e vorrei diventarlo

Claudia1981Claudia1981
modificato January 2017 in Transessualità
Pur essendo nata con corpo e organi genitali maschili mi sento donna dentro, mi sento felice e serena quando mi vesto da donna e vorrei tanto essere riconosciuta e trattata come tale. Non provo alcun piacere sessuale in questo, sento però un enorme benessere mentale e fisico, mi sento me stessa, libera, felice, spontanea, per questo vorrei tanto operarmi un giorno e cambiare sesso, diventando così una donna a tutti gli effetti.
Purtroppo però non ho mai fatto nulla in pubblico, solo in privato e ho tanta paura a uscire di casa come donna. Vorrei trovare il coraggio di farlo, così almeno romperei il ghiaccio ma non so nemmeno da dove cominciare.
«13456725

Commenti

  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Carissima,
    benvenuta nella Comunità di GuidaPsicologi! Vorrei iniziare col dirti che la cosa più importante è la tua serenità e il tuo benessere. Spero che prima o poi tu possa trovare il coraggio di essere te stessa, e spero questo possa succedere il prima possibile! :)
    Ti lascio di seguito l'elenco dei nostri esperti specializzati in materia a Milano: https://www.guidapsicologi.it/studio/transessualita/milano
    In alternativa, potresti iniziare col porre una domanda pubblica: https://www.guidapsicologi.it/domande

    Facci sapere e....coraggio! :)
    Un saluto,
    Francesca
  • Paranoica666Paranoica666
    Maledetta società! Vorrei tanto che tutti fossero liberi di essere se stessi senza timori né paure! Coraggioooo, io faccio il tifo per te!
  • Claudia1981Claudia1981
    Ragazze, se tutto va bene a metà febbraio mi devo trasferire a Sondrio per lavoro, mi hanno fatto un contratto fisso a tempo indeterminato.
    Potrò quindi finalmente andare a vivere sola e crearmi un bel guardaroba tutto femminile con cui magari iniziare a diventare più femminile. Un passo alla volta ovviamente, poi un giorno vorrei uscire come donna e alla fine magari anche diventare donna a tutti gli effetti.
    C'è un piccolo problema. Non sono mai entrata in un negozio di abbigliamento intimo femminile e mi vergogno da morire a chiedere informazioni alla commessa su cosa posso prendere e dirle che sono per me.
    Ne guardo sempre tanti da fuori ma non ho mai trovato il coraggio di entrare, mi vergogno troppo.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Un contratto a tempo indeterminato?! Wow, congratulazioni! Auguroni davvero! :)
    E ti dirò di più, mi sembra un'ottima opportunità per poter finamente ascoltarti davvero!
    Pensiamo a qualche soluzione per poter risolvere il problema: non hai qualche amica che possa farti compagnia?
  • Paranoica666Paranoica666
    Sono d'accordissimo con Francesca! Trovare un'amica che ti accompagni sarebbe l'ideale, non credi anche tu?! E per il resto...metti da parte la vergogna e fregatene del giudizio altrui!! inizia il percorso per essere te stessa!!! :))))) <3
  • Claudia1981Claudia1981
    L'unica amica vera che sa di me e mi ha sostenuto abita e lavora lontano purtroppo.
    Proverò a farmi qualche amica qua quando comincerò, spero di trovare la persona giusta.
    Per il resto prometto che cercherò di farmi coraggio (tanto) e di andarci.
  • Paranoica666Paranoica666
    Ah che peccato...e non riuscite a organizzarvi qualche bel weekend?!? Qualche nuova amicizia non può che farti bene in ogni caso :))) Devi prometterlo a te prima di tutto :)
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Intanto che ti hanno consigliato di fare i nostri esperti?
  • Claudia1981Claudia1981
    ancora non mi hanno detto niente purtroppo ma mi sto attivando per cercarne anche una dal vivo l'importante per me è che sia una donna io riesco a parlare solo con loro.
    Ah comunque potete chiamarmi Claudia vorrei tanto che tutti mi chiamassero cosi e mi trattassero come tale.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Non temere, sono certa che le risposte arriveranno! :) E sono certa che riuscirai a raggiungere il tuo obiettivo. Certo il percorso non sarà privo di ostacoli...ma ne varrà la pena, per stare bene!
  • Claudia1981Claudia1981
    L'altro giorno ho fatto shopping, come tutte le ragazze, e mi sono comprata un profumo, delle mutandine colorate con cuoricini e fiorellini e un paio di leggings neri da donna, bellissimi, completamente aderenti e molto comodi.
    Devo dire che non solo ci sto bene fisicamente ma anche a livello psicologico mi sento meglio mentre li indosso, mi sento più donna e spero sia solo l'inizio di qualcosa.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Questo è l'importante: che tu stia bene e che tu ti senta a tuo agio! :)
  • Paranoica666Paranoica666
    Claaaaa ma che bellezza *.* Sarei proprio curiosa di vederti con i tuoi leggins nuovi! :)
  • Claudia1981Claudia1981
    Oggi ho provato a entrare in un negozio di intimo femminile ma proprio sull'ultimo non ho aperto e me ne sono andata, è inutile, mi vergogno troppo. Non saprei cosa dire, cosa chiedere, cpme faccio a dire alla commessa che quella roba è per me
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Carissima,
    non hai visto se nella tua città c'è qualche gruppo di sostegno che ti aiuti ad affrontare meglio la vita quotidina?
  • Lucia2000Lucia2000
    La mia vita sessuale è un po strana e deviata ho 24 anni, sin dall'età di 14 anni di nascosto indossavo abbigliamento femminile iniziando prima a prendere di nascosto quelle delle mie sorelle e poi comprando dei miei capi. Psicologicamente mi sento donna dentro e quando vedo ragazze provo la voglia di essere e di vestire come loro e di indossare i loro vestiti (provo eccitazione ad indossare soprattutto gonne, calze, scarpe con il tacco ecc...), quando vedo le ragazze vestite in minigonna immagino di essere e di assomigliare a loro, è più forte di me quando sono sola a casa mi travesto da donna.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Ciao Luca410,
    benvenuto nella Comunità di GuidaPsicologi!
    Vorrei ringraziarti per aver voluto condividere con noi la tua storia. Come ti senti a riguardo? Lo vivi come un "problema"? Ti sei mai confidato con qualcuno?
  • Claudia1981Claudia1981
    io non la sento come un qualcosa per eccitarmi invece ma proprio come una cosa naturale, i vestiti femminili per me non sono motivo di eccitazione ma proprio di benessere psicofisico, sono quelli adatti a me, in quanto donna anche se purtroppo con corpo esternamente molto maschile, cosa di cui mi vergogno e che vorrei tanto poter sostituire con tutti gli attributi femminili al loro posto.
    Purtroppo nessuno mi vede e mi tratta come donna e vorrei tanto diventarlo, anche a livello genitale, un giorno.
  • Claudia1981Claudia1981
    Ah, per la domanda che riguardava il gruppo di sostegno purtroppo no, non ce ne sono, la città dove sto ora è molto piccola e non c'è molto.
    Spero solo di farmi qualche amica vera (donna ovviamente) con cui potermi confidare e che mi aiuti ad essere sempre piu donna, sia fisicamente che mentalmente.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Cla': immagino non sia facile affrontare tutto questo, spero che un giorno tu possa essere te stessa al 100%! Ci vorrà del tempo e tanto coraggio, ma varrà la pena pazientare!

    Potrebbe valere la pena informarsi sulla zone limitrofe, che dici? E ovviamente spero tu possa farti qualche amica molto presto! ;)
  • Claudia1981Claudia1981
    Vorrei fare un'altra domanda riguardo all'argomento.
    Che voi sappiate ovviamente, l'iter per la transizione, dal primo passo fino all'operazione finale è a carico totale del paziente? E se si avete un'idea piu o meno a quanto può ammontare?
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    In realtà a riguardo non sono informata, quindi preferisco non passarti informazioni errate o approssimative. Mi spiace non poterti aiutare! Hai provato a fare una ricerca su Internet?
  • Lisa56Lisa56
    Per quanto riguarda gli acquisti, perché non provi con l'on-line, con internet insomma, mi pare si dica anche e-commerce.
  • Paranoica666Paranoica666
    Bel consiglio il tuo cara Lisa. Ma sarebbe giusto non dover ricorrere a questo, no? Voglio dire, essere liberi di essere se stessi senza timore di sentirsi giudicati...
  • Lisa56Lisa56
    Sì, ma la realtà è che gente che giudica ce n'è. Magari a Milano città questo problema è piccolissimo, ma in un paese di 3000 persone, la cosa è diversa. Un giorno comprai in un negozio della normalissima non sexy biancheria intima, ma alla cassa c'era un cliente uomo e ho aspettato che se ne andasse per andare a pagare. In giro c'è anche gente perversa. Un'altra volta ho acquistato un completino intimo al mercato (Marina di Ravenna), carino ma non eccessivo, e la venditrice ha alzato le braccia ed esposto le mutande a farle vedere a tutti i passanti (per fortuna pochi) ma ho dovuto rimproverarla, che non era il caso. Come vedi, ci possono essere anche commesse stupidine. Poi, se uno ha la forza di affrontare 'ste robe, bravo!
  • Paranoica666Paranoica666
    Scusa addirittura alla cassa c'era un cliente uomo e hai aspettato che se ne andasse per andare a pagare?!?

    Si Lisa vanno affrontate più di petto secondo me. Dovremmo fregarcene di più. Non è facile e lo so e so che la gente che giudica c'è eccome ma a me ste cose mi fanno davvero venire i brividi.
  • anonymous689177anonymous689177
    Ciao Michele, mi dispiace molto per ciò che stai passando... giusto a titolo informativo, in che zona vivi? almeno per sapere se siamo vicini, così ti accompagno io a fare shopping :-)
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Grande Sarita! :)))
  • anonymous689177anonymous689177
    Io non ho problemi di relazionare con nessuno, anzi... Sono aperta a nuove conoscenze, persone di altre culture, sessualità, religione... Perchè essere limitati? Il sapere non è mai troppo e poi l'importante è rispettarsi, l'amicizia va oltre... Secondo me...
    Quindi Michele, non farti problemi perchè io sono molto easy!!! :-)
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Sono molto più che d'accordo con te, Sarita! E devo dire una cosa: è bello che in questa Comunità ci siano persone altruiste ed empatiche come te! Grazie :)
Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie