Ipocondria e coronavirus

LauramanciniLauramancini
in Ipocondria

…l’ipocondria è alle stelle, mi sveglio felice per essermi svegliata senza il coronavirus, ma ho la situazione sotto controllo durante l’intera giornata, senza abbassare la guardia, misuro la temperatura corporea con due termometri differenti, così da poter fare una media tra le misurazioni, assumo spesso paracetamolo per evitare un rialzo della temperatura, 

sto in silenzio per ascoltare qualunque sintomo del mio corpo e poi verifico in rete se caso mai è annoverato tra i sintomi iniziali del covid 19, non dormo bene, e i sogni sono spesso incubi…!

Le mie giornate vanno avanti così da settimane, e anche se ne parlo con distacco e apparente lucidità, ogni qualvolta il  sintomo di turno si presenta, mi lascio assalire dal panico e dal terrore

Commenti

  • RitaLongoRitaLongo

    Buongiorno Laura,

    Ci ritroviamo un po' tutti con questo stato d'ansia da "Coronavrus" perché abbiamo paura, ma non dobbiamo farsi prendere dal panico totale.

    Va bene proteggersi ed avere le giuste precauzioni, ma senza che questo diventi un'ossessione.

    Se stai bene e ti senti bene, cerca di stare tranquilla.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie