Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Insonnia Sono notti che non dormo

RobertaMariglianiRobertaMarigliani
modificato October 2019 in Insonnia
Con tutti i problemi che ho, questo e' forse l'ultimo.. Ma non mi piace dilungarmi sui miei problemi perche penso che tutti ne abbiano di altrettanto gravi.. E debbono già pensare ai loro problemi...
Sono notti che non dormo, e ho davvero sonno ma mi assale l'ansia e inizio a piangere, cosa fate per facilitare il sonno? Prendo due pasticche di valeriana a sera ma non facilitano...

Commenti

  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Ciao Roberta,
    benvenuta nella Comunità di GuidaPsicologi. Prima di tutto vorrei precisare una cosa: non temere di dilungarti sui tuoi problemi. Questo spazio è pensato appositamente affinché gli utenti possano sfogarsi e affinché possano essere ascoltati. E, possibilmente, aiutati!

    Passiamo ora all'insonnia. Qualche domanda: da quanto ti succede precisamente? C'è stato qualche episodio scatenante? Soffri d'ansia?
    Vorrei proporti la lettura di qualche articolo:
    - https://www.guidapsicologi.it/articoli/problemi-a-dormire-come-combatterli
    - https://www.guidapsicologi.it/articoli/parliamo-di-insonnia-e-come-riconquistare-un-sonno-sereno
    - https://www.guidapsicologi.it/articoli/dormi-o-stai-desto-abitudini-e-comportamenti-che-incidono-sullinsonnia
    Facci sapere cosa ne pensi!

    A presto,
    Francesca
  • Sandra66Sandra66
    Ciao Roberta, la valeriana è ottima, secondo me, perché è naturale, però per insonnia grave forse dovresti cercare qualcosa di un po' più forte, sentendo il tuo medico possibilmente.
  • Tania28Tania28
    Forse potresti cercare dei diversivi per distrarre il cervello. Non stare a letto se vedi che non dormi, alzati, fai qualcosa (cucina, guarda la tv, pulisci, leggi) e torna a letto solo quando vedi che stai per addormentarti.
  • MaxBrainsMaxBrains
    Secondo me dovresti lavorare sui problemi che ti generano l'ansia. Da quanto va avanti? Hai un terapeuta?
  • ElenitaElenita
    La valeriana, nei casi di insonnia grave, è acqua fresca. Hai motivi particolari che ti creano ansia? Parli di problemi...magari non riesci a gestirli e da lì l'ansia. Non focalizzarti troppo sull'insonnia, rischi di entrare in un circolo vizioso che creerebbe ulteriore ansia per la paura di non dormire. Io sono anni che vado avanti così, le ho provate tutte ma ormai il problema per me è cronico. Ho smesso gli psicofarmaci perchè ormai non mi facevano più niente. Cerca di stare tranquilla, risolvi i problemi che ti assillano e vedrai che anche l'ansia se ne andrà. :) Ovviamente rivolgiti a qualcuno che ti possa aiutare concretamente. Baci:)
  • Mafalda2Mafalda2
    Ciao, hai provato la meditazione? Alcune tecniche di rilassamento prima di dormire possono aiutare e poi darsi delle abitudini fisse con orari da rispettare strettamente (i pasti per esempio), il corpo in quel modo regola il suo orologio ed è più facile dormire. Ah, smetti di fumare, se lo fai, anche quello eccita, specie la sera.
  • InesBi_InesBi_
    In effetti potrebbe essere utile che tu parlassi dei tuoi problemi...se ti va...noi siamo qui :)
  • Marisa44Marisa44
    Ciao Elenita, gli psicofarmaci per dormire che conseguenze ti lasciavano? Durante il giorno eri un po' intorpidita per esempio? Grazie
  • ElenitaElenita
    Ciao Marisa, no non ero intorpidita...poi dipende dalla dose, però io da quel punto di vista stavo bene...anche perchè dipende: le benzodiazepine restano in circolo poco tempo, quindi riesci a smaltirle in fretta, si crea dipendenza, è vero, però non a lungo termine...mentre per gli antidepressivi il discorso è un po' diverso, nel senso che restano in circolo molto più a lungo e per togliere la dipendenza è necessario tantissimo tempo...io ti dico solo che quando li ho smessi stavo peggio di quando ho iniziato a prenderli. Perciò mai più.
  • Marisa44Marisa44
    Grazie Elenita, mi hanno sempre fatto un po' di paura i farmaci... Un'ultima domanda se posso, il sonno era immediato e davvero riposante? Voglio dire che a volte ho provato metodi per indurre il sonno e anche se alla fine dormivo poi però mi svegliavo lo stesso distrutta...
  • ElenitaElenita
    No Marisa, il sonno non era affatto ristoratore...ecco perchè ad un certo punto ho smesso...a parte che non mi hanno risolto il problema, ma anche le ore di sonno che facevo non erano riposanti... adesso che non prendo più nulla da anni sto meglio, nel senso che, anche se dormo poco e male, però è il mio sonno, e mi sento comunque meglio. Se dormo le ore sufficienti poi mi sento benissimo, mentre prima prendendo i farmaci e dormendo le stesse ore non stavo così bene... :)
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Grazie Elenita per aver condiviso la tua esperienza! Marisa, anche tu hai problemi di insonnia?
  • Marisa44Marisa44
    Sì, ma in realtà vedo che chi più chi meno ce li hanno tutti... Secondo me è anche lo stile di vita che ormai abbiamo tutti. Per dire, tenere il telefono sul comodino e leggere notizio o chat prima di dormire non è sano. Poi va a momenti e alla fine uno impara a conviverci, chiaramente finché non diventa invalidante. In ogni caso credo che nel 90% dei casi dipenda dallo stress. Per un periodo mi facevo fare dei massaggi con una certa frequenza e quei giorni dormivo come un ghiro. Anche la tensione che si accumula nel corpo è un fattore.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Certo Marisa, hai perfettamente ragione! Roberta invece, non vuoi più raccontarci di te...?
Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie