Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Insoddisfazione a lavoro e fatica nel trovare i problemi

Morgana26Morgana26
in Vita professionale

Buongiorno,

ho 23 anni e ho una laurea in Graphic Design e direzione artistica. Ho iniziato da due mesi un nuovo lavoro presso una società di consulenza come designer grafico digitale. Il lavoro mi piace, ma ho avuto modo di lavorare in ambienti molto più creativi e meglio organizzati rispetto a questo. Quindi 1) mi sento triste perchè faccio presentazioni e cose per la maggior parte pallose. 2) Ogni giorno faccio almeno un ora di straordinario che, per policy aziendale, non vengono pagati. 3) Faccio fatica ad entrare nelle logiche aziendali della consulenza e nessuno ha tempo/voglia di spiegarmele. Io sono una persona un po' insicura: faccio fatica a chiedere spiegazioni se non ho capito, ho paura di disturbare le persone che sono sempre indaffarate, penso di non essere all'altezza di questa posizione in questa azienda e le persone attorno a me non sono esattamente "comprensive" da questo punto di vista. Faccio molta fatica a comunicare i miei bisogni e i miei dubbi. Sono molto triste perchè spesso vengo ripresa per cose che ho fatto a fin di bene o perchè ho delle difficoltà nell'inserirmi nei meccanismi aziendali. Tutto va ad un ritmo veloce e io resto indietro perchè sono semplicemente me stessa.

4) Faccio fatica, quando si presenta un problema su un progetto, a capire come risolverlo. Non sono così brava e allenata sul problem solving. Questo è comprensibile perchè lavoro da poco. Eppure qui tutti mi richiedono di essere al massimo e non avere una vita sociale e dedicarmi ai miei interessi che non sono in ambito digitale.


Già che faccio questo lavoro solo per i soldi perchè non sono particolarmente appassionata di questo mestiere, quando mi trovo in ambienti simili me ne andrei senza pensarci due volte. Però sono a tempo indeterminato e penso di non potermene andare così come se niente fosse.

Commenti

  • Clelia16Clelia16

    Ciao,

    Intanto cerca altrove altre opportunità e appena trovi qualcosa di meglio vai via.

    Capisco la tua situazione perché l'ho vissuta anche io ed ho dovuto lasciare il lavoro nonostante non avessi nient'altro tra le mani, ma ci stavo rimettendo in salute.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie