Ho vuoti di memoria quando litigo con qualcuno o mi sento in pericolo

SherekanSherekan
modificato November 2020 in Disturbi della personalità

Salve , vi scrivo per chiedervi qualche consiglio.

Premetto che non sono ancora andata da uno psicologo ma vorrei una vostra opinione . Vengo da una famiglia molto tossica da bambina fui abusata da mio padre e mia madre ha problemi d'alcolismo .

Mi resi conto d'avere un grosso buco di memoria non ricordo nulla della mia infanzia , mia madre disse che ero una bambina molto silenziosa e non parlavo quasi mai .

Iniziai a capire che qualcosa non andava quando all'età di 14 anni volevo suicidarmi ma non ci riuscii perchè sentii una voce rassicurate dentro di me che mi impedii di farlo .

Da quel giorno ho vuoti di memoria solo quando io mi sento in pericolo o sto litigando con qualcuno.

Ad esempio l'ultima lite con mia madre , non ricordo per cosa ne cosa io le dissi ma mi resi conto solo dopo l'avvenimento che la spinsi oppure l'altro ieri ero molto depressa per la rottura col mio partner non so perchè ma cancellai tutti i suoi messaggi e scrissi una lettera.

Mia madre mi dice che spesso divento fredda e gelida ciò che è l'esatto opposto del mio carattere.

Cercando su internet trovai la malattia del disturbo di personalità non dominante ma non vorrei basarmi solo su dei articoli.

Premetto che ricordo le giornate e mi sento felice .

Commenti

  • Andrea_C_3Andrea_C_3

    Buongiorno cara.

    Ma ha mai provato a consultare uno psicologo o uno psichiatra per approfondire meglio questo tipo di disturbi?

    E nel frattempo per stare tranquilla ha provato ad aprirsi con un gruppo di aiuto o praticare la meditazione quotidiana?

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie