Figlio iperattivo con comportamento oppositivo provocatorio a scuola

modificato December 2016 in A.D.H.D.
Figlio di nove anni iperattivo con comportamento oppositivo provocatorio a scuola
«1

Commenti

  • Cara Patrizia,
    benvenuta nella Comunità di GuidaPsicologi!
    Ti consiglio prima di tutto di contattare uno dei nostri esperti presenti nella tua provincia: https://www.guidapsicologi.it/psicologi-iperattivita-chieri-vsubservcitta-1245-237005824.html
    Nel frattempo, t'invito a leggere qualche articolo su queste tematiche:
    - https://www.guidapsicologi.it/articoli/mio-figlio-soffre-di-disturbo-oppositivo-provocatorio
    - https://www.guidapsicologi.it/articoli/come-capire-se-mio-figlio-e-iperattivo
    - https://www.guidapsicologi.it/articoli/il-disturbo-oppositivo-provocatorio-chiariamo-le-idee-a-genitori-ed-insegnanti
    Spero di esserti stata utile, per qualsiasi altra informazione non esitare a scrivere.
    Soprattutto facci sapere come va!
    Un saluto,
    Francesca
  • Ciao Patrizia :) temo che anche la nostra famiglia si trovi a dover fare i conti con un disturbo oppositivo provocatorio. Ancora non ho diagnosi, siamo nella fase del 'forse' e del cerchiamo di capire. Voi avete trovato una soluzione?
  • Ciao Barbara,
    benvenuta nella Comunità di GuidaPsicologi. Ti andrebbe di raccontarci meglio la situazione che sta vivendo la vostra famiglia?
  • Devo prima capirla io :(
  • Barbara, aspetti la diagnosi?
  • Aspetto di decidere con mio marito cosa fare :( La bimba ora va da una neuropsicomotricista ma stiamo valutando di contattare un/una psicologo/a
  • SI forse potrebbe essere la soluzione più adatta....
  • Ciao Barbara!
    Ci sono novità?
  • Anche noi ci troviamo in una situazione simile. Figlio unico di 10 anni. 4a elementare. Comportamento totalmente oppositivo verso le maestre e le regole . Non rispetta le regole specialmente nel ambito sociale ma solo a scuola. A casa totalmente diverso . A scuola
    Un disastro
  • Ciao Laura, qundi in casa è rispettoso delle persone e delle regole? Magari soffre qualche tipo di situazione di stress a scuola. Le maestre che tipo di feedback ti danno? Con i suoi compagni si comporta in modo corretto?
  • Cara Laura,
    benvenuta nella Comunità di GuidaPsicologi!
    Ti segnalo anche io questi aarticoli che potrebbero esserti utili:
    - https://www.guidapsicologi.it/articoli/mio-figlio-soffre-di-disturbo-oppositivo-provocatorio
    - https://www.guidapsicologi.it/articoli/come-capire-se-mio-figlio-e-iperattivo
    - https://www.guidapsicologi.it/articoli/il-disturbo-oppositivo-provocatorio-chiariamo-le-idee-a-genitori-ed-insegnanti
    Puoi anche fare una domanda pubblica ai nostri esperti, che sicuramente ti sapranno orientare al meglio: https://www.guidapsicologi.it/domande

    Tienici aggiornati.
    Un abbraccio
  • Le maestre mi devono fermare almeno una volta alla settimana per raccontarmi gli “episodi” che si producono. Non rispetta le regole, non aspetta il suo turno, risponde alle maestre ultimamente, insomma e un ribelle. I compagni, anche li abbiamo iniziato ad avere problemi. Lui è convinto che tutti lo odiano, compreso le maestre. A casa invece è un bambino normalissimo
  • Sembrerebbe un problema legato ad un'insicurezza alla quale lui reagisce con aggressività per difendersi. Credi di poter scoprire cosa gli causa questa insicurezza quando è a scuola? Si sente inferiore agli altri per qualche motivo?
  • Anzi, credo si proprio un problema opposto. E andato a scuola sapendo leggere e scrivere inizialmente in rumeno, e passato all’italiano da solo. Il primo anno scolastico si è annoiato perennemente . Gli piace la matematica ed e capace di studiare . Le maestre mi fermano per dirmi che davvero e un peccato il suo comportamento perché e un bambino al di sopra la media di molto . Ed ha solo da perdere comportandosi così.
  • Beh, già il fatto che sia straniero probabilmente lo sottopone a una piccola discriminazione. Si sente probabilmente diverso e reagisce attaccando. In realtà è una situazione abbastanza comune e leggibile. L'insicurezza non è legata alle sue doti, ma probabilmente al sentirsi diverso. Bisognerebbe capire che rapporto ha con i compagni. I bambini aggressivi quasi sempre lo fanno per difendersi perché si sentono insicuri ed attaccati per qualcosa.
  • Vero, l'aggressività è sempre figlia della paura ed è una forma (sbagliata) di difesa. Bisognerebbe capire di cosa ha paura tuo figlio. Probabilmente a scuola non si sente integrato e reagisce così.
  • Sto pensando seriamente di cambiare scuola per la quinta elementare. Forse cambiare aria lo aiuterebbe ?
  • Ciao, io non so se lo aiuterebbe. Può avere degli aspetti positivi ed altri negativi, perché un cambiamento è sempre motivo di stress. Però quello che mi sento di consigliarti è di parlare con lui, di non trattarlo come un infante, chiedi la sua opinione e non decidere per lui senza consultarlo.
  • Ho sempre parlato con lui, non potrei parlare con lui come con un bambino, lo dico sempre che è un vecchietto dentro. Lui cambierebbe classe da subito . E convinto che le maestre lo odiano .
  • Beh, il fatto che pensi che le maestre lo odino è abbastanza normale per i bimbi con qualche difficoltà. Non alimenterei il vittimismo, però se pensate che cambiare contesto possa servire può essere una soluzione.
  • Ciao. Ho un figlio di 7 ani con disturbo DOP ( oppositivo provocatorio) è molto violento con noi a casa e con maestra di sostegno a scuola. Con bambini va d'accordo . Anno scorso durante il periodo scolastico andavamo con lui da educatrice . Ho letto di un programma Coping Power fosse qualcuno di Voi sa dove lo fanno? Grazie.
  • Ciao, forse ha quelche difficoltà con il concetto di autorità e regole. Ha dei fratelli o sorelle? Con la maestra nomrlae, in classe con gli altri, non è così?
  • Ciao Magdalena,
    benvenuta nella Comunità di GuidaPsicologi.
    Puoi cercare un professionista in psicologia infantile nella tua zona qui https://www.guidapsicologi.it/studio/psicologia-infantile
    Puoi anche fare una domanda pubblica ai nostri esperti, sono certa che sapranno dirti come è meglio comportarti: https://www.guidapsicologi.it/domande

    Tienici aggiornati.
    Un abbraccio
  • Marisa 44 .Si ha una sorella maggiore. Lei è tranquilla. É brava. Invece mio figlio le regole non accetta proprio.
  • Grazie per l'aiuto.
  • Ciao, scusate l'ignoranza, cos'è il coping power?
  • Ciao, credo che si debba indagare su quale tipo di frustrazione lo fa stare male. Cova della rabbia per qualche motivo. Forse non si sente all'altezza o il fatto di aver bisogno di un'insegnante di sostegno lo fa stare male e si sfoga con le persone che più sente vicine perché con gli altri non si sente al sicuro.
  • Il Coping Power è un programma di intervento e trattamento per la modulazione della rabbia e dell’impulsività in bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni. E’ efficace nel ridurre in maniera significativa e stabile le condotte aggressive e i comportamenti a rischio in presenza di Disturbo Oppositivo-Provocatorio e di Disturbo della Condotta.
  • Grazie Magdalena, immagino si tratti di un insieme di tecniche e strumenti che debbano essere usati solo da professionisti, giusto?
Accedi oppure Registrati per commentare.

Categorie