Dubbi sulla scelta del percorso universitario, per la seconda volta.

Bea10_Bea10_
in Orientamento scolastico

Buongiorno, sono una ragazza di 22 anni. Mi sono diplomata nel 2017, all'epoca uscivo da una situazione familiare molto pesante dovuta alla separazione dei miei. Ero molto confusa ed insicura riguardo il mio futuro, perciò tentai il test per infermieristica senza troppe pretese e con grande sorpresa entrai. Rimasi indietro con gli esami per la scoperta di un tradimento da parte del mio ragazzo, passai mesi molto pesanti e dopo essermi ripresa, mi pentii della scelta in quanto non pensavo di poter fare l'infermiera a vita. L'anno scorso ho riprovato il test per professioni sanitarie, sono entrata in tecniche di radiologia, pensavo fosse la scelta giusta, pensavo di aver trovato "la mia dimensione" ma dopo un primo entusiasmo iniziale, sento di aver nuovamente toppato sia perché è un corso basato interamente sulla fisica, mia acerrima nemica dai tempi del liceo e inoltre, trovo il mestiere noioso e poco stimolante. Credo proprio di aver sbagliato percorso ancora una volta, non riesco a scavare a fondo e capire cosa faccia veramente per me.

Commenti

  • Andrea_C_3Andrea_C_3

    Buongiorno e benvenuta.

    Grazie della sua condivisione.

    Io penso che questo ennesimo ostacolo lei lo debba vedere come un'occasione. Il fatto che non le stia simpatica la fisica, non vuol dire che le abbia sbagliato la sua scelta. Ogni scelta prima o poi presenta il suo conto: la scelta è sacrificio ed impegno.

    La fisica è la sua acerrima nemica da tempo, magari non è un caso che si ripresenta a lei anche adesso. Forse è arrivato il momento di affrontarla? Magari non più come una nemica, ma come un'alleata per intraprendere questo suo nuovo percorso?

    Ci pensi. Anche perché potrebbe abbandonare quest'ultimo indirizzo e provarne un altro ancora e trovare un altro ostacolo.

    Credo sia arrivato il momento di una crescita, di un cambiamento. Portare a termine una scelta anche con le difficoltà che questa implica. Strade facili, non ne esistono. E lei è giovane. con un po' di dedizione, riuscirà a capire anche la fisica.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie