Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

dopo separazione far accettare partner da un adolescente

RiccardoAielloRiccardoAiello
modificato October 2017 in Terapia familiare
buonasera, il problema è semplice nella forma ma di difficile soluzione. Praticamente ho una compagna da 1 anno e ci siamo sempre visti in clandestinità ma sempre telefonicamente da quando la mia compagna si e' separata legalmente dal marito.Il figlio di 14 anni ha scoperto la ns relazione ed adesso non accetta che la madre possa "rifarsi una vita" non volendo oltretutto conoscermi continuando a "ricattare" la madre dicendogli che andrebbe a vivere dal padre. La situazione è diventata talmente preoccupante che la madre e mia compagna voleva interrompere la relazione con la mia persona dicendomi di non amarmi come scusa ma alla fine mi ha detto questa verità.Vorrebbe me ma "non perdere" il figlio? A questo punto che fare?quali sono i vs consigli x risolvere qst situazione? come comportarsi? Grazie

Commenti

  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Ciao Riccardo,
    benvenuto nella Comunità di GuidaPsicologi. La situazione che descrivi sembra piuttosto complicata. Ti consiglio di chiedere un'opinione ai nostri professionisti, sono certa sapranno darti i consigli di cui hai bisogno. Dovrai solo inserire una domanda pubblica qui: https://www.guidapsicologi.it/domande
    Facci sapere!

    A presto,
    Francesca
  • Marisa44Marisa44
    Certamente non ti puoi mettere in competizione con il figlio, difficilmente potresti vincere. Per cui forse è il caso di aspettare, se lei si è appena separata ci vorrà un po' di tempo per far normalizzare il tutto e anche il figlio crescendo si abituerà. Non ho capito se riuscite a vedervi ogni tanto?
  • MaxBrainsMaxBrains
    Ciao, la vostra relazione è la causa della sua separazione? Il bambino lo sa? Magari organizzando un incontro in un luogo che possa piacere molto a suo figlio.
  • RiccardoAielloRiccardoAiello
    Grazie delle risposte e del benvenuto, rispondo a MaxBrains ... no non sono causa della separazione , l ragazzo di 14 anni sa della ns relazione poichè ha letto 2 messaggi sul cellulare della madre molto affettuosi ... sempre incuriosito dalle ns telefonate che intercorrono nella giornata ma senza che la madre abbia detto nulla dell'interlocutore e neppure fatto in modo che lui sapesse fisicamente chi io sia. l'atteggiamento del ragazzo è molto possessivo nei confronti della madre. So che si debba far passare del tempo ma siamo davvero allo scuro su come poter procedere sia a livello verbale che comportamentale nei riguardi del figlio. ci amiamo ma lei ha paura anche perchè in questi mesi il padre naturale sta facendo di tutto per "comprarsi" il figlio con regali, tatuaggi a nome del figlio e paghette aumentate e nn solo !... sappiamo tutti che alla fine i ragazzi "giocano e ricattano" i genitori per avere sempre di più sia da uno che dall'altro genitore. Rispondo a Marisa 44 ... si ci vediamo circa 2 volte alla settimana ma con sacrifici estremi visto che ci dividono 130 km e l'impossibilità di trasferirmi nella loro cittadina solo per la "paura" che ha la mia compagna che la cosa possa "degenerare". Anche qui chiedo aiuto... che fare? ... stiamo davvero male ma ci amiamo e vorremmo risolvere questa situazione e non certo concluderla. grazie del supporto !
  • Tania28Tania28
    Eviterei se fossi la madre di entrare nella dinamica di 'acquisto' del figlio. Credo che debba mettere da parte le paure e parlare a questo ragazzo come ad un adulto. Spesso sono in grado di capire molto di più di quanto pensiamo. Per lo meno farlo per fasi, prima parlargli chiaramente del perché si è arrivati alla separazione e poi introdurre la tua figura. Spiace ma il grosso del lavoro spetta alla madre, che come tale, non può aver paura di suo figlio. Capisco il momento difficile, ma va affrontato con la massima chiarezza possibile.
  • PabloEscobarPabloEscobar
    Da quanto si sono separati? Sai cosa secondo me...forse il ragazzo interpreta il fatto che la madre possa avere un nuovo compagno con un ragionamento del tipo: "mia madre non vorrà mica cercarmi un nuovo padre?! Perché io un padre ce l'ho già!". Sai perché te lo dico? Perché mia cugina - e aveva ben più di 14 anni quindi più maturità! - reagì in questo modo quando scoprì che sua madre si stava rifacendo una vita. Nonostante suo padre fosse una gran m**** reagì in questo modo! Insomma: ci volle un bel po' prima che lo accettasse! Ci vuole sicuramente tempo...ma forse chiedere consiglio a un professionista per sapere come gestire il tutto non sarebbe male. Sono tanti cambiamenti, ancor più per un adolescente...a 14 anni poi! Vi direi in ogni caso di tenere duro e di non rinunciare al vostro amore :)
  • Fabio283Fabio283
    Se tuo figlio vuole andare a vivere col padre, purtroppo non puoi fare nulla per impedirlo. Ha un'età in cui è in grado di decidere.
    Però è giusto che tu parli a lui dell'esistenza di un uomo con cui hai iniziato a frequentarti dopo la separazione, e che quindi non è la causa della rottura.
    Sicuramente dovrai continuare a evitare di farli incontrare, fin quando tuo figlio non sarà più maturo per affrontare questa realtà.
  • Fabio283Fabio283
    Considera poi che c'è anche una gelosia di base, per cui tuo figlio non vuole dividerti con un uomo che non è suo padre. Avete tutti bisogno di tempo e pazienza per superare questa cosa.
  • Paoletta2Paoletta2
    Secondo me queste cose nella maggior parte dei casi si risolvono o almeno si normalizzano quando i figli sperimentano sulla loro pelle come funziona la vita... capiscono che l'amore non è infinito e che le storie finiscono anche male. A quel punto possono provare empatia verso i genitori.
  • Roberto311Roberto311
    Ciao Fabio, sei sicuro che la strategia migliore sia quella di non farli incontrare? Non credi che la conoscenza reciproca possa invece aiutare ad eliminare i pregiudizi?
  • Fabio283Fabio283
    Roberto ci vuole tempo. Io credo che prima di presentarti a lui, la madre debba parlargli del vostro rapporto, del fatto che è possibile nella vita che l'amore finisca e che ci si possa innamorare di un'altra persona, ma che la tua presenza non incide in nessun modo sull'amore che lei ha per lui e sul loro rapporto.
    Solo con il dialogo, si possono affrontare e superare i problemi.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie