Doc da relazione è cambiato , non ne posso più.

Renata2453466Renata2453466

Salve a tutti , volevo condividere un breve sfogo su quello che mi sta succedendo. Soffro di doc da relazione da quando avevo 19 anni , ora ne ho 25. Inizialmente ( aggiungerei grande classico) le ossessioni sono comparse dopo una chiacchierata con una mia amica che mi raccontó di aver lasciato il proprio ragazzo perché non piu sicura de sentimentiChe provava per lui .!da quel giorno l’incubo è iniziato , con pensieri intrusivi ( anche canzoni con tema amoroso struggente) , messa in discussione continua dell’amore che provavo per lui ecc. dopo circa una settimana l’episodio si è risolto . Nell’estate del 2015 ho ricevuto una diagnosi di sclerosi multipla e ovviamente sono piombata in depressione ed il doc si è ripresentato perdurando per lunghi mesi. Grazie alla terapia farmacologica mi sono ripresa ed ho avuto un ottimo periodo sotto tutti i punti di vista . Oggi mi ritrovo a fare i conti con un nuovo aspetto del mio doc , che non mi fa più vivere , ho gelosia ossessiva e non riesco più a distinguere se il problema sono solo io oppure il mio partner abbia realmente una storia parallela. Tutto è iniziato con il trovare il suo profilo su tinder , lui ha detto che era stato fatto per scherzo con gli amici , ma io ovviamente non ne ho la certezza . Da quel giorno (complice anche una situazione non molto gradevole con le mie coinquiline e anche un riacutizzarsi della malattia non ho più avuto pace) , piango un giorno si ed uno no , il mio umore è depresso e pur avendo sostituito i farmaci non vedo grandi cambiamenti , se non un miglioramento delle “ossessioni minori “ come le chiamo io , infatti altri tormentoni del momento Sono : la paura di esser borderline, paura di avere deficit cognitivi , paura di essere instabile e non poter lavorare come medico ( si dovrei laurearmi se il mio cervello me ne da l’occasione) , paura di essere una persona sgradevole agli occhi degli altri. Qualcuno come me ha avuto questo tipo di esperienza con il doc da relazione ? A volte mi è capitato di avere una sovrapposizione addirittura dei due doc , ovvero mentre ero convinta che lui mi tradisse e provavo un forte senso di perdita mi si è presentato il pensiero :”ma tu lo ami “ . Ogni parola mi sarebbe di conforto in questo momento , sapere che ci sono altre persone con questo disturbo e soprattutto sapere le storie e guarigioni mi farebbe stare meglio.

Commenti

  • Andrea_C_3Andrea_C_3

    Buonasera Renata,

    mi dispiace leggere questa sua disperazione: la vita le sta presentando un conto salato e lo fa da molto tempo. Ed è incredibile notare come lei resti combattiva nonostante tutto.

    Volevo anche capire se lei è ancora sotto terapia farmacologica o farmacoterapia, perché non vorrei che stia affrontando questo disagio interamente da sola.

    I d.o.c. non sono un problema semplice, questo lo sa bene, e richiedono tempo e pazienza, anche perché possono ripresentarsi come ricadute, riacutizzarsi nel tempo. Per questo è importante sapere come nel frattempo lei si stava preparando.

    Io penso che lei debba affrontare i problemi uno alla volta: non può in breve tempo risolvere tutto. Parta intanto da se stessa, dal fatto di trovare un po' di pace. Leggo in lei tanta angoscia e agitazione. Deve imparare a rasserenarsi, con l'aiuto di qualcuno. Altrimenti l'ossessione dei pensieri non la lascerà un instante tranquilla.

    Ha provato anche con la meditazione quotidiana?

  • Renata2453466Renata2453466

    attualmente Sto seguendo solo una terapia farmacologica , poiché il mio psichiatra al momento non mi ritiene “pronta” ad affrontare la psicoterapia. Io sono comunque determinata a seguire un percorso di terapia cognitivo comportamentale , ho grandi speranze ( forse un po’ troppe ) . Vorrei tanto un po’ di serenità , quando si è malati si cerca di urlare ad mondo “ IO MERITO PIÙ DEGLI ALTRI SERENITÀ “ , poi ci si rende conto che si è soli e che la vita , a differenza di quello che possiamo credere noi , non fa sconti solo perché abbiamo già una patologia. Spero che il doc mi dia tregua e che mi permetta di guardare con lucidità alla mia relazione.

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie