crisi dopo secondo figlio

testa8testa8
in Terapia di coppia

Buongiorno vi scrivo perchè ho bisogno dell'aiuto di donne che hanno una relazione o sono sposate ed hanno avuto dei figli. Io e la mia compagna siamo insieme da 8 anni ed abbiamo 2 figli. la seconda è arrivata un anno fa e la sensazione che sta vivendo la mia compagna e quella di essere arrivata, di aver raggiunto lo scopo della sua vita, dice di essere felicissima però non si sente più legata a me, dice di essere diventata autonoma ed io non sono più essenziale. lei è una madre favolosa amorevole e sempre piena di attenzioni per i bambini ma io è come se ci fossi quasi più. anche a livello sessuale c'è stato un evidente calo del desiderio. ho bisogno di sapere da qualche donna/mamma se è una situazione o una fase "normale" che attraversano le donne dopo essere diventate mamme. lei dice di voler stare con me però non si spiega questa situazione, fa fatica anche lei a comprendere il motivo di questo suo stato.

spero che qualcuno mi possa aiutare.

Commenti

  • MariapiaFlorioMariapiaFlorio

    Diventare quattro in una famiglia costituisce un cambiamento ed un passaggio significativo, sebbene non “dirompente” quanto quello a tre, della nascita del primo figlio, e richiede un nuovo riassetto degli equilibri all’interno della coppia di genitori.Un primo aspetto riguarda il tema degli : se con un figlio solo non è un’acrobazia ricavarsi degli spazi come coppia, con due la faccenda può diventare più complicata. Qui il suggerimento rimane sempre quello di farsi aiutare, da altri famigliari, amici o personale dedicato, per mantenere con continuità uno spazio “altro” rispetto a quello dell’essere mamma e papà. Altri elementi di rilievo riguardano la  che i coniugi/partner hanno avuto modo di elaborare e condividere: se il secondo figlio è stato voluto più “per dare un fratellino/sorellina al/alla primogenito/a”, o come desiderio di uno solo dei coniugi, sottovalutando la reale portata – ad esempio sul piano economico e del nuovo impegno da immettere. Quest’area è molto utile da considerare ed elaborare in ottica di prevenzione della crisi di coppia.

  • testa8testa8

    buongiorno Mariapia, La ringrazio intanto per la risposta. ci tengo a precisare 2 cose così per darle meglio un'idea. il secondo figlio è stato voluto da tutti e 2 e non per dare una sorella al fratello. il problema è che lei si sente lontana e non sa perchè. dice di essere felice perchè ha tutto quello che vuole però se io non ci fossi la famiglia si dividerebbe e a quel punto non avrebbe quello che vorrebbe. è molto confusa. Quello che volevo capire, se alle donne è una situazione che capita, se riescono ad estranearsi da tutto il resto e concentrarsi solo sui figli senza vedere altro....le sto provando tutte..

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie