Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

bulimia e mangiare compulsivo

simobosimobo
modificato September 2017 in Bulimia
Dopo anni che avevo di averlo superato, o così pensavo, ora mi ritrovo da un anno e mezzo di nuovo nel vortice della bulimia.
Solitamente mi capita solo la sera, quando perdo "letteralmente " il controllo. Mi abbuffo e vomito, e poi mi riabbuffo ecc... Oltre l'abuso di cibo, nell'ultimo anno, ho sviluppato un abuso di alcool, sempre e solo di sera. Non so come interrompere questo circolo vizioso... grazie

Commenti

  • Tania28Tania28
    Buongiorno Sinobo, la prima volta come eri riuscito a superare il problema? Ti sei fatto seguire da uno specialista? Credo che sia la via migliore. Probabilmente c'è un problema di ansia da decifrare.
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Ciao Simobo,
    benvenuta nella Comunità di GuidaPsicologi. Devi chiedere immediatamente aiuto, ti lascio di seguito il nostro elenco di professionisti specializzati in bulimia a Torino: https://www.guidapsicologi.it/studio/bulimia/torino
    Questo circolo vizioso si può interrompere con un percorso adatto al tuo caso!
  • Sandra66Sandra66
    Ciao Sinobo, bevi da solo?
  • Moreno18Moreno18
    Ti capita quando sei solo/sola in casa?
  • VaGVaG
    Piu' o meno ogni 10 giorni mi abbuffo a livello estremo fino a stare male fisicamente, se inizio a contare le calorie eccedono quelle che dovrei assumere in 3 giorni minimo, mi sento male, ho paura di malattie serie ma continuo a farlo. lo faccio regolarmente da due anni o forse piu'. sto iniziando a risentirne fisicamente con tachicardia e fiatone ma non riesco ad uscirne e lo faccio di nascosto. ho bisogno di paralarne con qualcuno, non so come gestire la mia mente
  • Sandra66Sandra66
    Ciao, ci sono aspetti della tua vita che non ti piacciono? Che opinione hai di te stesso/a? Riesci ad individuare degli schemi che si ripetono che ti portano a sfogarti con il cibo?
  • ModeratoreGuidaPsicoModeratoreGuidaPsico
    Ciao VaG,
    benvenuta/o nella Comunità di GuidaPsicologi.
    I disturbi alimentari devono essere seguiti da uno specialista. hai provato a rivolgerti a qualcuno. Nel notro portale puoi fare una ricerca tra i professionsti della tua zona. Hai bisogno di un aiuto per uscirne, accettalo.
    Puoi anche fare una domanda pubblica ai nostri esperti, sono certa che sapranno dirti come è meglio comportarti: https://www.guidapsicologi.it/domande
  • Roberto311Roberto311
    Ciao, da quanto tempo va avanti? Vivi sola? Sei riuscita a parlarne con qualcuno?
  • VaGVaG
    No, con nessuno da un bel po' di tempo. Quello che faccio per sentirmi mentalmente meglio e' non mangiare o ridurre moltissimo il cibo nei due giorni successivi le abbuffate. grazie, contattero' uno specialista perche' non sono neanche consapevole delle conseguenze che questo comportamento possa avere.
  • Leonardo56Leonardo56
    Cerca di capire che si tratta di una situazione che vivono molte persone e che può essere molto pericolosa. È molto importante non affrontarla da soli.
  • Tania28Tania28
    Cara Vag, anche io ti consiglio caladamente di rivolgerti a un centro. Magari puoi cercare su internet un consultorio gratuito dove avvicinarti alla questione. Sono cose che si risolvono ma vanno affrontate altrimenti diventano una spirale.
Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie