Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Amica con disturbi alimentari

VeronicaDelpiVeronicaDelpi
modificato February 2017 in Bulimia
Salve a tutti, da circa un mese mi sono trasferita in casa con una mia amica di 20 anni che precedentemente aveva sofferto di bulimia. In questi giorni il suo comportamento nei nostri confronti è totalmente cambiato ed abbiamo notato che dopo i pasti spesso si nasconde in bagno per andare a vomitare cercando di non farsi sentire aprendo tutti i rubinetti. In qualsiasi ora della giornata è in cucina a mangiare e puntualmente la storia di andare al bagno per vomitare si ripete. Negli anni passati era stata seguita nel reparto di psichiatria del Gemelli di Roma, ma rifiutava l'aiuto dei dottori e i genitori dopo qualche seduta hanno deciso di non portarla più. La cosa che più ci preoccupa è il suo modo di mangiare in rapporto al suo peso e alla sua altezza (circa 45 kg per 1.67m). Nonostante tutto lei continua ad avere dei genitori molto assenti che ritengono i suoi comportamenti da bambina senza capire realmente quale sia il problema, è una persona fondamentalmente chiusa e sola, studia Tecnica della Riabilitazione Psichiatrica e siamo spaventate del fatto che con l'inizio del tirocinio la storia possa peggiorare. Siamo molto preoccupate e non sappiamo come comportarci con lei, abbiamo bisogno di un aiuto professionale. Grazie per l'ascolto.

Commenti

  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Cara Veronica,
    benvenuta nella Comunità di GuidaPsicologi.
    Ti ringrazio per aver voluto condividere con noi la tua storia. Purtroppo non sempre possiamo aiutare come vorremmo persone, anche amiche, con problematiche così importanti. Da quello che dici, mi sembra che lei avrebbe urgente bisogno d'iniziare una terapia.

    Ad ogni modo, perché i tuoi dubbi e i tuoi interrogativi trovino risposta, ti invito a porre una domanda pubblica ai nostri esperti nella seizone Lo Psicologo risponde: https://www.guidapsicologi.it/domande

    Facci sapere.
    Un saluto e coraggio!

    Francesca
  • xxx_2xxx_2
    Veronica ciao...sai che capitò anche a me una cosa simile durante l'università?! Una nostra coinquilina aveva disturbi alimentari importanti, i suoi genitori erano poco presenti e lei non voleva che ce ne accorgessimo...alla fine ci abbiamo parlato e siamo riuscite a convinverla a iniziare una terapia...voi ci avete parlato?
  • Paranoica666Paranoica666
    Veronica ciao...come va con la tua coinquilina?
    Spero meglio....
    Un abbraccio
  • Fra_GuidaPsicologiFra_GuidaPsicologi
    Buongiorno Veronica,
    come vanno le cose? Come sta la tua coinquilina? Alla fine come vi siete comportati? Spero che i nostri esperti siano riusciti a darti qualche consiglio valido.

    Un saluto,
    Francesca
Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie