Abbandonato senza un motivo e non me ne faccio una ragione

Italo87Italo87
modificato November 2020 in Dipendenza affettiva

Gent.mi

Sto scrivendo questa discussione perché non so più dove sbattere la testa. La storia è questa: conosco una ragazza qualche mese fa in procinto di divorziare e madre di una bambina (3 anni). Lei da subito inizia una storia con me, senza grandissimi corteggiamenti. Inizia dopo poco a fare "love bombing" mi dice ti amo dopo poco, mi dice che vede un futuro con me, che sarò il padre adottivo di sua figlia, che farà di tutto per me, etc. Io impressionato da tutto questo amore, mi sento benissimo e decido di ricambiare con tutto l'amore che posso darle. Dopo poco conosco la bambina e la madre. Sembrava di stare in un allegra famigliola in cui sarei passato sopra a tutto, a lei che aveva una bambina non mia, all'ex marito che la minacciava di continuo di toglierle la bambina (lui non sapeva di me), al fatto che viveva in un'altra città (mi sarei anche trasferito) a tutto! Alla stessa maniera come lei mi aveva presentato il suo mondo io le presento il mio (i miei). Dopo di che il dramma... passavo giornate intere io, lei, la bambina, la madre etc. in armonia, le davo prove d'amore, la corteggiavo etc. e facevo degli slanci d'affetto nei confronti della bambina che ai miei occhi sembrava mia figlia. Ho fatto di tutto! di tutto! pur di starle accanto, pur di supportarla in un momento difficile. Fatto sta che ad un certo punto la bambina inizia ad avercela con la mamma (probabilmente perché la mamma passava molto tempo con me, o quanto meno la bambina passava meno tempo di prima con lei) respingendola e brutalizzandola in un modo che mai mi sarei aspettato. Io non facevo altro che rincuorarla e dirle che si trattava di un momento e che sarebbe tutto tornato alla normalità. Tempo dopo lei va da una psicologa e al suo ritorno cambia comportamento nei miei confronti in maniera netta (come il sole e la luna). Io le chiedo se ci fosse qualche problema e lei mi risponde che non ho fatto nulla ma che doveva pensare alla bambina. Il giorno dopo riparto e appena tornato a casa mi arriva un messaggio con su scritto che non intendeva continuare perché non poteva investire sul nostro rapporto... dopo di che ad ogni mia richiesta di spiegazioni lei glissava e non voleva parlarmi. Vi giuro non mi sono mai innamorato così tanto di una persona in vita mia e sapere di averla persa per un motivo a me non chiaro mi sta uccidendo. Sto cercando di ripartire da me ma non ci riesco... tutto mi parla di lei e del futuro che mi ero immaginato. Ho perso tutto nell'arco di due giorni e non me ne capacito. Vi chiedo cortesemente dove ho sbagliato cosa può averla allontanata così repentinamente da me? e se ci può essere da parte sua un ripensamento.... Grazie a tutti!

Commenti

  • Carolina73Carolina73

    Purtroppo, la spiegazione di questo suo comportamento può dartela solo lei, tu potresti immaginare, pensare, ma non saprai mai cosa le passa per la testa davvero.

    Penso che hai tutto il diritto di conocere i motivi e lei deve darti delle spiegazioni.

    Probabilmente avrà paura di perdere l'amore della bambina e per questo non vuole altre distrazioni e non può involucrarsi in una storia, ma questo te lo può dire solo lei.

    Cerca di parlarne ancora e di farle capire che tu hai bisogno di avere dei motivi per andare avanti per la tua strada.

  • Ortis25Ortis25

    In questo momento di sicuro siete su frequenze diverse, stati d' animo diversi portano a Toni diversi quando si parla di comunicazione

    Io ti consiglio di provare a soffocare per un po' questo tuo dolore concentrandoti su altro, e provando a comportarti come lei ti dimostrerà essere opportuno

    Poi potrai dire la tua, ma prima dovete tornare in sintonia, anche esserci come amico adesso può aiutarti.

    In bocca al lupo!

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie