Abbandonare l’università per inseguire il mio sogno

Simone358Simone358
in Orientamento scolastico

Salve sono Simone, ho 22 anni e mi trovo al primo anno fuori corso di biotecnologie agro-industriali con 5 esami +tesi alla fine ma sento il bisogno di terminare gli studi e provare a dedicarmi a quello che realmente vorrei realizzare nella mia vita. 

Spiego un attimo la situazione: al liceo sono sempre stato un ragazzo che otteneva buoni risultati, ma mai ottimi, pur se vivendo lo studio, le interrogazioni e le verifiche in maniera spesso tragica. Non mi è mai realmente interessata nessuna materia ma alla fine del liceo mi sono ritrovato a dover scegliere un percorso. La mia idea iniziale era quella di fare l’anno sabatico all’estero (Inghilterra) per imparare la lingua, imparare cosa significhi la vita senza mamma e papà che ti fanno le cose, e capire cosa realmente volessi diventare, ma sono stato subito respinto dai miei genitori che l’hanno vista come un’esperienza inutile e che mi avrebbe completamente tolto la voglia di intraprendere gli studi. Quindi mio malgrado ho dovuto scegliere un corso di tesi che alla fine è ricaduto su biotecnologie agro industriali ( la scelta dettata dal fatto che comprendesse le materie che faticavo di meno a studiare e per la mia “passione” per gli Spinelli con l’intento magari di lavorare nel campo della marijuana, vedendo la sua progressivo legalizzazione). 

Insomma ho intrapreso questa laurea e da subito sono iniziato a rimanere con gli esami indietro, e più andavo avanti con le sessioni e più mi ritrovavo con esami indietro (dovuto al mio scarso interesse nelle materie, alla mia lentezza nello studio, e a vari miei problemi familiari e personali). 

Ora mi ritrovo con questi 5 esami+discussione ma mi sento inarrivabile e più mi avvicino e più mi sembra lontana questa laurea. 

Sono ormai un’anno e mezzo che studio per dare ai miei la soddisfazione della laurea e per dare un senso a tutti i soldi spesi, ma la realtà è che odio tutto questo e vorrei solo abbandonare. 

Quello che vorrei realmente fare è lavorare come grafico mentre il mio sogno  Sarebbe produrre un mio brand di vestiti

PS Ho continuato lo studio Perché mio fratello aveva abbandonato un indirizzo per un altro e non volevo dare la stessa “sola” ai miei genitori, e perché avevo trovato dei compagni di corso simpatici la cui presenza mi aveva fatto pensare più di troppo al fatto che non mi interessasse realmente il corso.

Commenti

  • Luana108Luana108
    modificato 20 January

    Sinceramente sei quasi alla fine, quasi al traguardo e sarebbe un peccato rinunciarci proprio adesso. Non per il pezzo di carta (titolo), ma più che altro per i soldi spesi, gli anni buttati, il tempo perso, l'impegno, i sacrifici fatti sia da parte tua che da parte dei tuoi genitori.

    Se fossi al primo anno o anche al secondo senza aver dato molti esami ti direi di mollare e intraprendere nuove avventure, ma dato che è quasi fatta sarebbe un peccato enorme e non ne vale la pena (potresti pentirtene in futuro).

    Prova a trovare la voglia, non so, qualsiasi impulso per continuare e finire quanto prima. Poi dopo ti concentri su ciò che vuoi essere e fare e se vai all'estero, fidati, è un'esperienza unica e imparerai molte cose della vita, non solo la lingua che ahimé già è un ottimo motivo per fare questa eperienza.

    Forza e facci sapere cosa decidi alla fine. 😊

Accedi oppure Registrati per commentare.
Nuovo tema

Categorie