"Sono così...una ragazza ansia e sapone"

"C'ho l'ansia!" ...chi di noi non l'ha detto almeno una volta? In quale caso rivolgersi ad uno psicoterapeuta? Vediamo insieme le sue caratteristiche principali.

4 NOV 2015 · Tempo di lettura: min.
"Sono così...una ragazza ansia e sapone"

Oggi parliamo di ansia, argomento vastissimo e, nel mio caso, il motivo più frequente per il quale ci si rivolge ad uno psicoterapeuta.

L'ansia, quando patologica, assume varie forme: dall'attacco di panico, all'agorafobia alle fobie specifiche e a molte altre forme molto più particolari, ma nella maggior parte dei casi l'ansia è un'emozione che fa sempre parte di noi, ed in certi casi è da considerarsi anche "benefica", perché ci avvisa di una possibile minaccia.

Non possiamo vivere di sole emozioni positive, l'ansia va quindi accettata e gestita ma se assume dimensioni che ostacolano la nostra vita quotidiana allora va esaminata con l'aiuto di uno psicoterapeuta.

Ad oggi, dopo anni di studi, è internazionalmente riconosciuto che la terapia cognitivo-comportamentale è la terapia con il più alto valore di efficacia per il trattamento delle varie forme d'ansia.

"Sono più le cose che ci preoccupano di quelle che ci danneggiano e noi soffriamo di più per il timore che per la realtà" Seneca, I sec. a.C.

Scritto da

Dott.ssa Elisa Pancheri

Lascia un commento

ultimi articoli su ansia