sCesso durante la gravidanza: è possibile?

I cambiamenti nell’arco del ciclo di vita possono interferire negativamente con la sfera sessuale dell’individuo e della coppia. È possibile mantenere l’intimità di coppia durante la gravidanza?

23 NOV 2022 · Ultima modifica: 9 DIC 2022 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

sCesso durante la gravidanza: è possibile?

Per molte persone la sessualità ha un ruolo centrale nella loro vita. Il sesso può essere fonte di piacere ma anche di disagio e la sua natura variabile è influenzata da molte caratteristiche personali, fisiche e psicologiche dell'individuo. Alcuni periodi del ciclo di vita possono causare brusche interruzioni, spesso non giustificate da ragioni organiche, tanto da modificare l'equilibrio nel modo in cui si esprime la sessualità individuale e di coppia. Uno di questi momenti è la gravidanza.

Sessualità in gravidanza

La gravidanza rappresenta un'importante fase di cambiamento nella vita della donna e della coppia in generale. Se dal punto di vista fisico è la donna a vivere i cambiamenti del suo corpo, dal punto di vista psicologico è la coppia a dover ristrutturare nuovamente il proprio sistema, che da due individui che hanno formato un "noi" dovrà aggiungere un nuovo spazio mentale e fisico accogliendo l'arrivo del futuro neonato.

In questo cambiamento di sistema, la sessualità spesso perde una delle sue funzioni, la giocosità. Infatti, la sessualità diminuisce statisticamente tra i genitori in attesa che sottovalutano l'importanza di mantenere una relazione e una sessualità valide anche durante la gravidanza. Spesso le donne "perdono" l'idea di essere sessualmente attraenti a favore dell'idea di essere un "guscio" di vita. Una donna può smettere di sentirsi sessualmente attiva, e questo è confermato dalla difficoltà degli uomini a riconoscere il corpo femminile che cambia come un corpo ancora capace di provare piacere.

Le false credenze sul sesso durante la gravidanza giocano un ruolo fondamentale. Spesso il contesto culturale, religioso e sociale in cui cresciamo può influenzare le idee relative alla sessualità al punto da considerarla pericolosa per il feto. Questa paura infondata spesso condiziona l'intimità della coppia, che in genere non è dannosa.

sesso in gravodanza

È possibile fare sesso durante la gravidanza?

I rapporti sessuali durante la gravidanza sono raccomandati, tranne in alcune situazioni cliniche specifiche in cui il medico li sconsiglia. Il secondo trimestre sembra essere il periodo migliore per la sessualità, il corpo femminile ha superato il primo trimestre, dove i cambiamenti ormonali tendono ad avere ripercussioni più visibili, e anche la preoccupazione del parto è lontana. In questa fase, le donne sono anche fisicamente più predisposte alla sessualità, i loro genitali sono più ricettivi e hanno maggiori probabilità di avere orgasmi.

Il sesso, quindi, in gravidanza si può fare e può anche dare grandi soddisfazioni alla coppia, soprattutto se pensiamo che nella ricerca di una nuova sessualità la coppia si riscopre e si adatta ai cambiamenti, rafforzando il legame. Il sesso durante la gravidanza permette alla coppia di esplorarsi e riscoprirsi e di prendersi cura l'uno dell'altro in un contesto nuovo e talvolta privo di preoccupazioni.

Abbandonare l'intimità durante la gravidanza rischia di creare una frattura nella coppia difficile da sanare, soprattutto nel periodo immediatamente successivo al parto, e rischia di rendere il bambino un ostacolo all'intimità.

Resta importante comunicare ciò di cui abbiamo bisogno in una fase di cambiamento, ed è proprio attraverso la comunicazione che possiamo vivere una sessualità di coppia soddisfacente e appagante.

PUBBLICITÀ

Scritto da

Dott. Samuel Dell'Anno

Bibliografia

  • Cappato, M., Pasini, B., Pellegrini, E., Tommaselli, G., 1996, Sessualità e Gravidanza, Rivista di Sessuologica, XX, 3, 247-251
  • Ciolli, P., Orsini, A., Russo, P., Russo, R., 1996, Sessualità e gravidanza. Un'indagine su 100 gestanti, Rivista di Sessuologia Clinica, III, 3, 23-32
  • Pasini, W., 2004, Gravidanza e Post-partum, in Rivista telematica, www.willypasini.it

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su terapia di coppia