Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Scopri se hai la tendenza ad essere un ipocrita

<strong>Articolo rivisto</strong> dal

Articolo rivisto dal Comitato di GuidaPsicologi

Scopri il tuo livello di ipocrisia facendo il nostro test!

9 OTT 2019 · Tempo di lettura: min.
Scopri se hai la tendenza ad essere un ipocrita

L'ipocrisia è all'ordine del giorno. Forse infastidisce il fatto che coloro che ci circondano possano essere ipocriti con noi, perché associamo l'ipocrisia alla falsità, ma in realtà è un comportamento con il quale siamo costantemente in contatto perché anche noi stessi siamo ipocriti, anche se non ce ne rendiamo conto. Chi è senza peccato scagli la prima pietra!

Per questo ti proponiamo il nostro test: rispondi alle domande e scopri il tuo livello di ipocrisia.

 

La parola stessa lo dice: hypo è una maschera, e crytes significa risposta, è cioè una certa "azione con cui qualcuno ricambia quella di un'altra persona". Ipocrisia è fingere, recitare, interpretare un ruolo o comportarsi in modo non sincero. È, quindi, un comportamento che va oltre un falso sorriso o un atteggiamento disonesto. Colpisce tutta la nostra vita, poiché la società stessa è già condizionata da regole che, se vengono infrante, sono criticate; regole alle quali ci atteniamo, anche se poi privatamente ci comportiamo come vogliamo davvero.

Pertanto, non si tratta solo di nascondere i sentimenti o mostrare un volto e criticare da dietro; l'ipocrisia è un comportamento che si estende a tutte le relazioni umane, anche se lo neghiamo e ci definiamo onesti. Tutti siamo ipocriti, o per adattarci al gruppo (nessuno ha mai affermato che gli piace un gruppo musicale solo per non essere quello strano?), per risultare simpatici in azienda (ed è per questo che accettiamo di andare mangiare in quel posto che non ci piace), o ancora per non danneggiare i sentimenti di un'altra persona (dicendole quanto le stanno bene quei pantaloni quando ce lo chiede perché è la nostra migliore amica, o che abbiamo notato tutti i chili che ha perso anche se in realtà la vediamo come sempre). Ad un certo punto della nostra vita tutti abbiamo agito con ipocrisia, non importa quanto intendiamo giustificare quel comportamento. E l'abbiamo fatto perché lo consideriamo normale.

Ovviamente, ci sono azioni che sono comprensibili e altre che vengono messe in discussione, sebbene entrambe siano ipocrite. Pertanto, quando siamo vicini a una persona che è troppo falsa tendiamo a sentirci indignati, perché osserviamo la sua mancanza di empatia, la menzogna nei suoi sentimenti, le sue critiche e i suoi scherzi a doppio senso (che mostrano, ad esempio, come critichi un atteggiamento che in seguito assume per prima come essere infedele, mentire…). Ci sentiamo traditi. E ci arrabbiamo.

Cosa possiamo fare quando incontriamo una persona eccessivamente ipocrita?

Ovviamente quando ci arrabbiamo non risolviamo nulla, poiché la persona che è falsa e che agisce con cattiveria, che è eccessivamente ipocrita, si nasconderà nel suo comportamento per criticare la nostra rabbia senza che il nostro atteggiamento cambi qualcosa. Cioè, rimarrà la stessa. Pertanto, è meglio mettere in evidenza la sua ipocrisia; o, per meglio dire, la sua eccessiva ipocrisia. Come? Continuando a essere fedeli ai nostri principi indipendentemente dall'influenza che una persona può esercitare su di noi, mostrandogli come si contraddice quando lo fa e, soprattutto, ignorando le sue critiche quando si rende conto che non seguiamo le sue norme.

Pertanto, il modo migliore per evitare di essere troppo ipocriti e, soprattutto, per sopportare coloro che lo sono in modo esagerato, è coltivare le nostre capacità sociali. In questo modo, possiamo raggiungere il benessere sociale ed emotivo. Sapere come relazionarci con questo tipo di persone in modo soddisfacente e sapere come mantenere un atteggiamento calmo di freonte al loro comportamento, ci permetterà di affrontare situazioni spiacevoli e ci farà crescere come persone, sia professionalmente che da un punto di vista personale. E, a lungo termine, ci renderà più felici e più completi.

E tu? Quale risultato hai ottenuto rispondendo alle domande del nostro test?

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

Ultimi articoli su Crescita personale