Quante volte a settimana dovresti fare l'amore con il/la tuo/a partner?

Moltissimi utenti ci chiedono: è normale fare l'amore con il/la proprio/a partner una o due volte a settimana? Abbiamo cercato di rispondere.

29 GIU 2021 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Quante volte a settimana dovresti fare l'amore con il/la tuo/a partner?

È "normale" fare sesso una o due volte a settimana con il/la proprio/a partner?

Alcuni studi hanno cercato di individuare la frequenza sessuale media più salutare per una coppia di vecchia data.

Sebbene si ami fare sesso con il/la proprio/a partner, a volte ci si sente “pigri” e svogliati. Può succedere dopo diversi anni di relazione. Ciò accade per vari motivi, tra i quali:

  • stress;
  • routine;
  • pensieri quali: "è sempre la stessa cosa…";
  • troppi lavori domestici da svolgere;
  • obblighi familiari e sociali che ci tolgono tempo ed energie;
  • problemi di tipo psicologico, etc.

Forse anche nei primi tempi questi punti o alcuni di essi erano presenti, ma all’inizio, complice la fase dell'innamoramento, la passione è decisamente più alta ed euforica.

Proprio perché succede spesso che nelle coppie che stanno insieme da tempo la frequenza dei rapporti sessuali si dilati, in tanti si chiedono: quante volte dovremmo farlo ogni settimana? Esiste davvero un numero esatto?

Studi sulla frequenza del sesso con il/la proprio/a partner

Iniziamo con una precisazione: stiamo parlando di coppie sposate o che stanno insieme da molto tempo. Secondo gli studi, il 15% delle coppie intervistate non avrebbe rapporti sessuali.

Facendo riferimento invece al resto della ricerca, il 42% delle coppie intervistate fa sesso almeno una volta alla settimana. Si osserva che le persone che hanno soddisfatto maggiormente questo dato hanno un’età compresa tra i 35 e i 44 anni, e in questa stessa fascia d’età il 29% ha riferito di fare sesso 3-4 volte alla settimana.

Gli studi riflettono, quindi, l'esistenza di matrimoni nei quali dopo più di 30 anni insieme i componenti della coppia non hanno rapporti sessuali.

Quante volte alla settimana dovrei fare sesso con il/la mio/a partner?

Dopo aver analizzato gli studi, vogliamo far riferimento alle conclusioni della psicoterapeuta Tina Tessina, autrice del libro Money, Sex and Kids. La psicoterapeuta ammette quanto sia comune per alcune coppie diminuire il numero di rapporti sessuali, ritmo che diminuisce man mano che gli anni trascorsi insieme aumentano.

Tina dice che è abbastanza comune che ci siano matrimoni in cui non c'è sesso.

Lo psicoterapeuta spiega anche che le cause più comuni dell'assenza di rapporti sessuali nei matrimoni sono i sentimenti negativi verso il partner, la tendenza a stancarsi dei frequenti rifiuti dopo un approccio sessuale, vedere il proprio partner costanemente arrabbiato e la mancanza di comunicazione. Un'altra caratteristica piuttosto comune è avere figli.

Ma allora, qual è la risposta alla domanda da cui siamo partiti? "Le coppie dovrebbero fare sesso almeno una volta alla settimana - dice la professionista - perché, in una coppia navigata, il sesso aiuta a mantenere una buona intimità tra i partner".

Dipende, ovviamente, dalla coppia, ma bisogna ricordare che il sesso facilita la connessione.

In conclusione il consiglio è di fare sesso mediamente 4 volte al mese, in modo da essere entrambi più felici: come individui e come coppia. I due componenti sentiranno di completarsi a vicenda in termini di intimità.

È importante dunque che si mantengano connessione e intimità, ovviamente evitando di caricare l’altro di troppe aspettative, senza fare pressioni e senza obblighi di alcun genere. Senza forzare le cose.

Sia chiaro: non esiste una regola valida universalmente per tutte le coppie. Ogni coppia ha le sue specificità e la risposta offerta in questo articolo è puramente orientativa. L’importante è che non manchino comunicazione, complicità e intimità.

Siete voi due a dover costruire i vostri spazi e i vostri ritmi, nel rispetto dei desideri e dei bisogni di entrambi.

Se all’inizio ti sembra difficile, soprattutto se dopo un “lungo silenzio”, cerca di creare un ambiente ideale (senza renderlo solo un altro noioso compito), creando circostanze che siano capaci di riaccendere la fiamma. Ecco qualche esempio:

  • un massaggio;
  • biancheria speciale;
  • qualche nuovo gioco, qualche proposta nuova;
  • nuovi oli profumati che possano piacere ad entrambi;
  • musica speciale;
  • lascia i bambini un pomeriggio con la nonna;
  • prendi un "appuntamento", anche se è a casa tua o casa vostra.

Se, nonostante le informazioni che ti abbiamo proposto, è per voi difficile recuperare l’intimità perduta a causa di ragioni e motivi che sembrano fuori dalla vostra portata, non esitare e fissa un appuntamento con uno dei nostri professionisti: sapranno aiutarti a risolvere il problema!

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Bibliografia

  • Tina Tessina, Money, Sex and Kids: Stop Fighting about the Three Things that Can Ruin Your Relationship, Muffinhaven Press.
  • Estudios de la Universidad de Palermo, en Argentina, sobre el amor en pareja: https://www.palermo.edu/economicas/PDF_2014/Segundo-informe-Amor-TNS-UP.pdf
  • Asociación de Psicología de Puerto Rico, Factores psicológicos asociados a la infidelidad sexual y/o emocional: https://www.redalyc.org/pdf/2332/233216361004.pdf

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

Commenti 2
  • Daniela artuso

    Facile a dirsi Prima della menopausa Biancheria intima Profumi Tacchi Dopo la menopausa Mi infastidisce tutto Non ho più nessun desiderio Perfino le frecciatine mi irritano E non ho nessuna voglia di andare da uno specialista L'unico problema è che sono sposata

  • Laura tuninetti

    Io sono dell' idea che si può fare anche tutti i giorni.....se c'è un buon feeling

ultimi articoli su terapia di coppia