Quali sono i sintomi della ludopatia?

La ludopatia è un impulso incontrollabile a giocare d’azzardo nonostante la consapevolezza delle conseguenze negative e il desiderio di non farlo. Come riconoscere una persona che ne è affetta? Quali sono i suoi sintomi?

28 feb 2011 Psicopatologie - Tempo di lettura: min.

psicologi
La ludopatia è un impulso incontrollabile a giocare d’azzardo

La ludopatia è un impulso incontrollabile a giocare d’azzardo nonostante la consapevolezza delle conseguenze negative e il desiderio di non farlo. Si tratta di un disturbo psicologico nel controllare gli impulsi. Non viene considerata una dipendenza, ma fa parte del gruppo della piromania, cleptomania e tricotillomania. Esiste un fattore che crea dipendenza, ma non è coinvolta nessuna sostanza come invece nell’alcolismo o nella dipendenza da droghe.

Una persona affetta da ludopatia soffre di almeno tre di questi sintomi:

  • Ansia e preoccupazioni: pensa continuamente al gioco e alle sue esperienze passate, presenti o frutto di sogni.
  • Assuefazione: fa puntate sempre più alte o più frequenti per continuare a provare le stesse emozioni.
  • Astinenza: se prova a ridurre o interrompere le sessioni di gioco diventa inquieto o irritabile.
  • Evasione: il gioco è un modo di evadere dai problemi o migliorare lo stato d’animo.
  • Rivincita: quando perde, cerca sempre una rivincita, senza smettere di giocare finché non riesce a vincere.
  • Menzogne: mente alla famiglia, agli amici o agli psicologi per nascondere quanto denaro ha perso al gioco.
  • Perdita di controllo: non riesce a diminuire o smettere di giocare, nonostante ci provi veramente.
  • Azioni illegali: gli capita di violare la legge per ottenere i soldi per giocare o recuperare quanto ha perso.
  • Mettere a repentaglio le relazioni importanti: continua a giocare sapendo che può perdere una relazione di coppia, il lavoro o qualsiasi altra cosa importante.
  • Fare affidamento su altre persone: ricorre alla famiglia, agli amici o ad altre persone per farsi prestare i soldi che ha perso al gioco o per averne per giocare ancora.

Se sei affetto da almeno tre di questi sintomi o se conosci qualcuno che lo sia, cerca aiuto prima che si trasformino in un problema vero.

1 Mi piace

Lascia un commento

INFORMAZIONE BASICA SULLA PROTEZIONE DEI DATI
Responsabile: Verticales Intercom, S.L.
Finalità:
a) Invio della richiesta al cliente inserzionista.
b) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione dei propri prodotti e servizi.
c) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione di prodotti e servizi di terzi appartenenti a diversi settori di attività, che possono comportare il trasferimento di dati personali a suddetti terzi soggetti.
d) Segmentazione ed elaborazione di profili per scopi pubblicitari e di prospezione commerciale.
e) Gestione dei servizi e delle applicazioni fornite dal Portale per l'Utente.
Legittimità: Consenso dell’interessato.
Destinatari: È prevista la cessione dei dati ai clienti inserzionisti per rispondere alla sua richiesta di informazioni sui servizi annunciati.
Diritti: Ha il diritto di accedere, rettificare e sopprimere i dati o di opporsi al trattamento degli stessi o di uno qualsiasi degli scopi, così come accade con gli altri diritti, come spiegato nelle informazioni aggiuntive.
Informazione addizionale: Può consultare l’informazione addizionale e dettagliata sulla Protezione dei Dati su guidapsicologi.it/proteccion_datos

Commenti (20)


Caricamento…



Articoli correlati