Psicoterapia di coppia: uno strumento essenziale per l’evoluzione personale e della famiglia

La salute della coppia che sa comprendersi e' alla base della salute psicologica personale, fisica - e psicosomatica, di una migliore realizzazione lavorativa e di una più coerente educazion

3 DIC 2018 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Psicoterapia di coppia: uno strumento essenziale per l’evoluzione personale e della famiglia

La crisi così frequente che oggi si manifesta nelle coppie è determinata, oltre che dai fattori contingenti e personali di ogni singola coppia, anche da altre cause di base. Nel corso degli anni, infatti, si può maturare una visione più autentica del benessere sentimentale, svincolata da stereotipi interni e familiari basati su una ricerca di continuità, spesso anche di tipo sociale ed economico. Tuttavia, questa ricerca positiva di un ideale di coppia più strutturalmente consistente, anziché essere un percorso interno volto a "curare la malattia della coppia stessa", può ricorrere a soluzioni più superficiali, come ad esempio ricercare nuove relazioni e nuovi rapporti.

Questo atteggiamento è simile a quello che in psicoterapia viene definito come "acting out", cioè un "agire" al di fuori di se stessi e al di là della consapevolezza più profonda delle ragioni che conducono a determinate conseguenze e comportamenti maladattativi.

Ora, se pensiamo che l'incontro tra due persone avviene ad un certo punto della vita, quando per ognuna sono già state attraversate le tappe fondamentali di crescita e di formazione della personalità (come l'infanzia, l'adolescenza e la prima giovinezza, durante i quali si sono strutturati rapporti familiari spesso non esenti da contrasti poi spesso non risolti o non elaborati), comprendiamo come spesso la coppia di strutturi su una base compensatoria o per identificazione con i modelli originari, più che sull'integrazione reale tra due persone.

Per fare un esempio, è piuttosto comune rispetto al rapporto con un genitore severo o dominante che la scelta del partner possa vertere su di una persona sottomessa o, all'opposto, altrettanto dominante. Così spesso avviene che, dopo un primo periodo di entusiasmo e di relazione costruttiva di una vita insieme, nascano nella coppia le prime profonde incomprensioni che mettono in crisi il rapporto sentimentale.Questi momenti interiori, vissuti nella scena della coppia, sono avvertiti come particolarmente dolorosi e fallimentari, raffigurandosi anche come un ritorno alla sofferenza, infantile prima e genitoriale poi, oltre che un percorso sentimentale inutile e deludente, portatore appunto di una duplice sofferenza (quella del passato e del presente).

La pseudo-soluzione più semplice ed immediata è la ricerca di una nuova persona che "miracolosamente" spesso compare nella vita di uno o entrambi i membri della coppia e che simbolicamente può rappresentare l'oggetto d'amore della prima ricerca. Spinti dal bisogno di negare il dolore, spesso i nuovi incontri vengono caricati di idealizzazione e proiezioni e sono ritenuti l'unica soluzione possibile per curare un passato recente e lontano.

Per questo le sedute di coppia, permettendo di pervenire una più profonda conoscenza di se stessi e della coppia, come fosse una nuova creatura dotata di una vita autonoma e originale, possono portare ad una soluzione piu realistica ed evitare rovinose sofferenze. La salute della coppia che sa comprendersi è alla base della salute psicologica personale, fisica - e psicosomatica, di una migliore realizzazione lavorativa e di una più coerente educazione dei figli. Importante sarebbe che la coppia, protesa a questo fine, non attendesse l'insorgenza di una crisi ma sentisse doverosa la responsabilità di una buona vita a due, attraverso un percorso psicologico profondo di conoscenza.

PUBBLICITÀ

Scritto da

Anonimo-9103

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su terapia di coppia