Psicologia dello sport, leadership e team building

Questa disciplina si rivolge a quegli atleti professionisti che hanno bisogno di migliorare la loro concentrazione o le loro abilità attraverso un incremento del benessere psichico.

16 OTT 2015 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Psicologia dello sport, leadership e team building

All'interno della psicologia incontriamo due temi importanti relazionati con il mondo sportivo: la leadership e il team building. Di cosa si tratta? In che modo interviene il terapeuta in questi ambiti?

Cos'è la psicologia dello sport

La psicologia sportiva è una branca della psicologia che si occupa di studiare i fattori psicologici e fisici che intervengono durante l'attività sportiva. Per poter essere esperti in questa materia, è necessario avere una preparazione multidisciplinare, dallo sport alla medicina, dalla psicologia alla sociologia.

Lo sport è un'attività che può accrescere le capacità relazionali delle persone e il loro benessere psicofisico. Può essere inoltre utilizzato come mezzo per la cura di alcune patologie psicologiche, attraverso l'aiuto di un terapeuta specializzato in psicologia dello sport.

Questa disciplina, inoltre, si rivolge anche a tutti quegli atleti professionisti che hanno bisogno di migliorare la loro concentrazione o le loro abilità attraverso un incremento del benessere psichico.

Leadership

Si tratta della capacità, di chi sta ai vertici della gerarchia, di saper guidare e influenzare il gruppo portandolo al raggiungimento degli obiettivi condivisi. Si parla di leadership in diversi campi, come quello del lavoro, dei gruppi sociali e dello sport.

Negli sport di squadra, ad esempio, il leader è colui che in grado di influenzare il resto della squadra, grazie alle sue capacità innate o semplicemente per le condizioni che si sono venute a creare.

Il terapeuta, in questo caso, non deve essere solamente in grado di riconoscere le caratteristiche proprie di un leader ma deve aiutare il singolo atleta o la squadra a incrementare queste doti, migliorando le prestazioni del singolo sportivo e dell'intero team.

Team building

Team building significa letteralmente "costruire la squadra", ossia costruire e preparare il team non solo a livello sportivo, ma anche psicologico. Il terapeuta, infatti, si occupa principalmente di fornire sedute individuali e di gruppo per capire le motivazioni degli atleti, trovare una strada per raggiungere gli obiettivi e fornire maggiore consapevolezza e fiducia sulle proprie potenzialità. L'obiettivo finale è quello di creare una squadra unita che abbia fiducia nel team.

Se hai bisogno di maggiori informazioni puoi consultare il nostro elenco di professionisti esperti in psicologia dello sport.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su psicologia risorse umane e lavoro