Profili di persone tossiche da cui allontanarsi

Il narcisista, il superficiale, il pessimista...che tipo di persone possono mettere in pericolo il nostro benessere?

12 SET 2017 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Profili di persone tossiche da cui allontanarsi

Esistono diversi profili di persone tossiche, ossia quegli individui dai quali è meglio prendere le distanze prima che ci facciano del male.

Le persone che ci circondano sono fondamentali per il nostro benessere quotidiano. Amici, partner e famiglia possono giocare un ruolo fondamentale per la nostra salute fisica e mentale. Non tutti però hanno un ruolo positivo nella nostra esistenza. Esistono le cosiddette "relazioni tossiche", ossia quei rapporti che non ci fanno del bene e che erodono il nostro benessere. Dobbiamo far attenzione, dunque, alle persone che ci sono vicine, cercando di allontanare e in alcuni casi lasciare definitivamente lungo la strada chi non fa altro che peggiorare la nostra vita di tutti i giorni. Ecco alcune "tipologie di persone" da cui stare lontani.

Il vittimista

Si tratta di persone che non si assumono mai la responsabilità di ciò che accade, bensì la scaricano su altre persone. Non si tratta di individui che stanno semplicemente passando un brutto momento, perché in quel caso sarebbe giusto stargli vicino, ma di persone che hanno l'abitudine di lamentarsi senza ragione e che contagiano gli altri con la loro tristezza. Non accettano consigli e aiuto ma cercano solamente uno sfogo senza fine.

Il criticone

Chi non ha mai avuto un amico, un familiare o un partner che non fa altro che parlare male degli altri? Si tratta di un tipo di persona solitamente scontenta della propria vita che approfitta di quelle degli altri per poterle criticare e sentirsi meglio. Non si tratta di semplici pettegolezzi ma di una critica costante e non necessaria. Non gli permettere di farti allontanare dagli altri e ricorda che potrebbe essere spietato anche nei tuoi confronti.

Il manipolatore

Nella tua cerchia di conoscenti potrebbe esserci un manipolatore. Si tratta di un profilo all'apparenza gentile e che ispira fiducia. Nonostante ciò, utilizzerà le tue debolezze per usarle contro di te, diventando ad esempio un partner tossico, un capo senza scrupoli o un amico che non fa altro che erodere la tua autostima con critiche poco costruttive. Non cedere ai loro ricatti e stanne alla larga!

Il pessimista

Un po' di ottimismo ci aiuta sempre ad andare avanti, a migliorare noi stessi e a mettere in moto i nostri progetti. Ci sono individui, però, che non fanno altro che vedere tutto negativo e che cercano di influenzare gli altri con la loro visione pessimista. Non riescono a prendere decisioni concrete e, allo stesso tempo, non sopportano che gli altri siano in grado di uscire dalla propria zona di confort. Non parlare dei tuoi progetti con questa tipologia di persone o rischierai di sentirti dire che non hanno futuro.

Il superficiale

Ognuno di noi ha vissuto relazioni di amicizia - e non solo - che vanno in una sola direzione. Si tratta di quei rapporti in cui l'altro non fa altro che chiederci favori ma che non è mai in grado di esserci quando siamo noi ad aver bisogno. In questo caso, l'individuo instaura un rapporto piuttosto superficiale che non si dirige mai verso le nostre necessità. Per questo, prova a chiederti se realmente è necessario dargli il tuo aiuto se poi non è mai capace di fermarsi un momento per ascoltarti.

L'amore platonico e narcisista

È quell'amore nel quale speri da una vita, motivo per cui sei a completa disposizione di quella persona che tanto ti piace ma che in realtà non fa altro che parlare di se stessa, raccontare le sue gioie e i suoli dolori senza chiederti mai "come stai?". È una tipologia di persona estremamente concentrata su di sé, che si preoccupa solo di soddisfare le sue necessità e di ricevere attenzioni. Sei importante solo perché accresci la sua autostima. È consigliabile allontanarsi con discrezione: quando si accorgerà di non essere più al centro dell'attenzione, si arrabbierà per questo.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sul tema, puoi consultare il nostro elenco di professionisti esperti in relazioni sociali.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

Commenti 1
  • Alessandra L

    In un rapporto di amicizia frasi come: "se sei davvero mia amica come dici, fai così", "se mi vuoi bene, fai così/torna la persona che mi piace tanto", "mi stai deludendo,pensavo mi volessi più bene di così" e simili...possono essere considerate manipolazione/ricatti emotivi?

ultimi articoli su relazioni sociali