Perché la coppia litiga? Eccovi i motivi più comuni

L'articolo descrive le principali ragioni per cui si litiga, per acquisire più consapevolezza rispetto alle dinamiche in cui quotidianamente ci troviamo con il nostro compagno/a di vita.

9 SET 2015 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Perché la coppia litiga? Eccovi i motivi più comuni

Chi non ha mai litigato con il proprio partner? Beh se anche tu sei uno di quelli che litiga con una certa frequenza nella sua vita di coppia, questo articolo fa per te! Quando litighi che fai? Sei uno di quelli che provoca o dissente su qualcosa, che cerca in qualche modo il confronto o uno di quelli che in maniera remissiva lascia il campo di battaglia?

Il conflitto è un elemento presente in ogni relazione interpersonale, di coppia, amicale o lavorativa. ln alcune relazioni il conflitto si manifesta in modo diretto ed esplicito, mentre in altre viene celato.

Per quali motivi si litiga? C'è una vera e propria crisi della coppia sotto?

Vediamo quali possono essere i principali motivi di litigio e cosa fare.

Mi sento tradito/tradita dal mio partner

Il tradimento non è solo fisico, ma può verificarsi quando le aspettative nei suoi confronti vengono ripetutamente disconfermate. Pensiamo ad esempio, alla donna che dopo essersi sposata fa carriera e il marito che sperava invece che rimanesse a casa a badare ai figli. Quest'uomo potrebbe avviare una discussione dicendo: "non hai sposato me, ma il tuo lavoro". Il marito si sente tradito, perché vede svanire le aspettative sulla coppia e la progettualità di vita, precedentemente condiviso con la compagna.

Un solo partner cresce e questo allontana

Se la crescita non è condivisa, ma è solo uno dei due partner che cresce, la distanza tra i due aumenta sempre di più. Può succedere che uno diventi più intraprendente, sia più maturo e desideri farsi una famiglia, avere ritmi quotidiani diversi e l'altro non lo riconosce più: "non sei più quello che avevo conosciuto due anni fa."

La sessualità non va a gonfie vele

La sessualità è comunicazione, l'atto di concedersi, desiderare, fare richieste all'altro, dice molto sulla coppia. Avere pochi rapporti sessuali, non averli soddisfacenti ci dice molto sul rapporto di coppia, pertanto diventa inutile rivolgersi ad un ginecologo se prima non si esamina la relazione di coppia nei suoi atti comunicativi.

Le famiglie di origine sono pervasive

C'è chi dice che quando si sposa una persona si sposa anche tutta la sua famiglia. Questo può essere più o meno sentito a seconda di quanto la famiglia di origine interviene nelle dinamiche di coppia, anche indirettamente. Per alcune persone è più difficile uscire dalla famiglia di origine, che esercitano una presenza continua nelle scelte di vita, pensiamo ai pranzi delle domenica, rigidamente strutturati, o all'impossibilità della coppia di allontanarsi in autonomia dalla famiglia di uno dei due perché altrimenti sarebbe un dramma.

Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta

PUBBLICITÀ

Scritto da

Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su terapia di coppia