Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ottenere il meglio dalle relazioni sentimentali in 5 semplici passi

<strong>Articolo rivisto</strong> dal

Articolo rivisto dal Comitato di GuidaPsicologi

Vi siete mai chiesti se e quanto vi impegnate nella vostra relazione sentimentale?Possiamo individuare 5 semplici consigli da mettere in pratica per migliorare i vostri rapporti sentimentali

16 SET 2015 · Tempo di lettura: min.
Ottenere il meglio dalle relazioni sentimentali in 5 semplici passi

Alcuni studi psicologici confermano che intrattenere rapporti intimi e duraturi nella vita quotidiana influenza positivamente il benessere psicofisico. Tuttavia per godere di questi benefici, è necessario comprendere a fondo in che modo ci comportiamo verso le persone con cui abbiamo una relazione.

1 – Identificate in che modo il rapporto contribuisce ad accrescere la vostra autostima

La stima che proviamo per noi stessi è direttamente influenzata da due componenti principali del rapporto con il nostro partner:il riconoscimento sociale (fattore esterno) e le soddisfazioni personali (fattore interno) che il rapporto è in grado di procurare quando viene incontro rispettivamente ai nostri bisogni di relazionarsi con gli altri e con noi stessi. Un recente studio effettuato negli USA suggerisce che gli uomini tendono a dare più valore ai fattori esterni mentre le donne ai fattori interni, in particolare per quanto riguarda il potenziamento della propria autostima. Quindi l'autostima degli uomini sperimenterebbe un vantaggio quando il partner è in accordo con il bisogno di imporsi socialmente, sia in famiglia che sul luogo di lavoro : per le donne sembrerebbe più importante invece che il partner sia sempre attento ai propri bisogni personali di essere accudita, rassicurata, protetta. Sebbene si tratti di risultati che si riferiscono ad una media, il primo passo da effettuare , che voi siate un uomo o una donna, è quindi cercare di comprendere quanto il rapporto con il partner aumenti la vostra autostima sociale e personale e quali sono i fattori che potreste migliorare lavorando su di esse.

2 – Concentratevi sulle esigenze emotive della coppia

Se siete persone più motivate al riconoscimento sociale, c'è la possibilità che vi stiate perdendo una connessione più intensa e profonda con il vostro partner. Concentrarvi sui fattori interni vi consentirà di comunicare in modo più onesto e trasparente ed il partner sarà quindi più propenso ad uno scambio reciproco. Nel caso invece vi concentriate di più sugli aspetti di soddisfazione personale, ricordate che esiste anche l'autostima dell'altro e se il rapporto si catalizza solo sulle vostre esigenze, potreste annoiare il partner che non si sentirà capito. Bilanciare bisogni e necessità di entrambi i partner è la chiave per un buon rapporto equilibrato.

3 – Metteteci impegno e volontà

La stabilità e la durata nel tempo di un rapporto sembrano strettamente collegate alla quantità di impegno e volontà mostrata dai due partner; più sforzi vengono effettuati per andare incontro alle esigenze dell'altro, maggiore sarà il livello di soddisfazione nel tempo. Questo impegno non si riferisce a cose materiali come comprare regali ma neanche nel fare cose per l'altro che danneggino noi stessi : si tratta di mostrare interesse nel migliorare il legame emotivo, sforzandosi dilimitare i comportamenti problematici che peggiorano il rapporto e prendendosi la responsabilità di ammettere i propri limiti e le proprie colpe.

4 – Usate la vostra relazione come terreno di prova per altre relazioni sociali meno intime

La persona con cui avete una relazione più intima è colei con cui dovreste essere più onesti e trasparenti. In ritorno, il vostro partner dovrebbe essere disposto ad essere sincero nei vostri riguardi più di qualsiasi altra persona che vi circonda, nel darvi consigli e pareri personali. Che abbiate un importante appuntamento di lavoro o un problema con il vostro migliore amico, il vostro partner dovrebbe essere per voi la guida migliore nel sostenervi e consigliavi al meglio.

L'empatia è la capacità di leggere le emozioni altrui per costruire relazioni più durature e sincere, in un ampio spettro di situazioni e contesti : se non riusciamo ad entrare in empatia con il nostro partner sarà molto difficile riuscire a farlo con persone meno legate a noi sentimentalmente. Il modo migliore per capire quanto siamo capaci di entrare in sintonia con il mondo esterno è testare la nostra capacità di entrare in empatia con le persone che ci conoscono meglio, con le quali abbiamo un alto livello di intimità e confidenza.

5 – Divertitevi il più possibile!

Può capitare che spesso riserviamo al partner i nostri atteggiamenti più seriosi, lasciando aspetti scherzosi e giocosi fuori dal rapporto. Essere capaci di ridere insieme di qualcosa, di fare insieme cose sciocche al solo scopo di divertirsi, è invece un forte fattore di unione emotiva, in quanto stimola sensazioni positive e migliora le potenzialità della relazione. Questa capacità di divertirsi nella relazione può essere estesa al rapporto sessuale; "l'amante divertente" è un tipo di personalità molto apprezzata dagli uomini e dalle donne. Se con il vostro partner tendete a farvi trascinare dai problemi e dagli stress della vita, provate a vedere il vostro rapporto con un pizzico di humour in più. Questo non significa ovviamente prendervi gioco del vostro partner o metterlo in situazioni imbarazzanti, ma provate atrovare un modo per condividere le piccole gioie che la vita vi porta come una sfida per divertirvi di più.

Seguire questi piccoli consigli permette non solo di consolidare la qualità del vostro rapporto, ma anche di trarne il più possibile soddisfazione.

Se la vostra situazione sentimentale si trova in un momento di stallo, provate a riconoscere cosa la vostra relazione significa per voi in ogni momento della vita quotidiana; ciò vi aiuterà a rinnovare la motivazione a dedicarle il tempo e l'attenzione che merita.

psicologi
Linkedin
Scritto da

Dott.ssa Marina Benemeglio - Psicologa

Lascia un commento

ultimi articoli su terapia di coppia