Migliorare la memoria a 60 anni grazie al cacao

Uno studio della Columbia University Medical Center dimostra che l'assunzione di cacao migliora le prestazioni cognitive degli ultrasessantenni.

19 NOV 2014 · Tempo di lettura: min.
Migliorare la memoria a 60 anni grazie al cacao

Uno studio della Columbia University Medical Center dimostra una connessione tra l'assunzione dei flavonoidi contenuti nel cacao e migliori prestazioni cognitive degli over 60.

Una buona notizia arriva per i golosi di tutto il mondo. Il cacao aiuterebbe l'area del cervello riguardante la memoria, grazie ai flavonidi contenuti in esso. Le proprietà antiossidanti fanno bene al cuore e alle prestazioni cognitive degli ultrasessantenni, più soggetti a problemi di memoria o cardiovascolari.

A dimostrarlo è lo studio statunitense della Columbia University Medical Center, pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience, che ha utilizzato un campione di 37 individui sani fra i 50 e i 69 anni. A un gruppo è stata somministrata per tre mesi una bevanda al cacao, contenente 900 milligrammi di flavonoidi, all'altro solo 10 mg al giorno.

Questo, secondo il team di ricercatori, è stato il risultato riguardante il primo gruppo di volontari: "I soggetti che dimostravano una memoria tipicamente da sessantenne all'inizio dello studio, dopo tre mesi l'età dimostrata era invece quella dei 30 o 40 anni".

Tuttavia i ricercatori ricordano la necessità di continuare a studiare questa correlazione su vasta scala e l'esigenza di accertare che questi benefici siano presenti anche in altri prodotti a base di cacao come il cioccolato. Il prodotto consumato, infatti, conteneva una quantità specifica di fave di cacao e quindi di flavonoidi.

Per ora lo studio ha dimostrato che, con l'assunzione di questa bevanda, si ottiene un maggiore afflusso di sangue nell'ippocampo, una delle regioni del cervello che generano nuove cellule cerebrali e che porta alla formazione di nuovi ricordi.

Ancora una volta viene dimostrato come la dieta seguita da ogni individuo possa avere un enorme impatto sulla salute non solo fisica ma anche psicologica delle persone. Altri studi, infatti, hanno dimostrato numerose proprietà benefiche del cacao. Secondo le ultime ricerche, aiuta a migliorare i problemi cardiovascolari, diabetici o ictus. Il cacao, inoltre, migliora lo stato d'animo grazie alla presenza del triptofano e della feniletilamina. Tuttavia, non tutti i tipi di cioccolato contengono alte quantità di cacao, ma solamente quello fondente, che ne contiene almeno un 70% che corrisponde a una maggiore quantità di flavonoidi.

In ogni caso, gli esperti raccomandano di non esagerare con l'assunzione di alimenti al cacao per l'alta quantità di calorie o, in alternativa, di limitare le calorie ingerite con altri alimenti.

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

ultimi articoli su crescita personale