“Mi hanno spezzato il cuore!": in che modo una delusione amorosa può incidere sul nostro benessere?

Che effetto può avere il "cuore spezzato"? I sentimenti del "cuore" possono davvero causare danni fisici al nostro corpo? Scoprite come affrontare un cuore infranto per amore.

29 LUG 2022 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

sindrome del cuore spezzato

Il dolore per una relazione appena conclusa è qualcosa che molte persone sperimentano nella loro vita.  In effetti, tutti si sono sentiti spezzare il cuore almeno una volta nella vita. Quando ci si trova di fronte a una delusione d’amore o a un cuore infranto, nessuno può dire con assoluta certezza quanto tempo ci vorrà per guarire questa ferita emotiva. Ma perché fa così male?

La scienza dietro un cuore spezzato

Ci sentiamo affranti quando perdiamo qualcuno o qualcosa che desideravamo ardentemente: alla morte di un familiare, alla fine di una relazione o quando perdiamo un'opportunità per noi importante.

L'angoscia provata di fronte a questa forma di lutto non solo può causare un forte stress, ma spesso va oltre il nostro stato emotivo, tanto che può avere effetti psicologici e fisici. Le ricerche dimostrano, infatti, che possono essere necessarie settimane, mesi o addirittura anni per "guarire" questo cuore ferito. 

Questo accade perché, di fronte alla tristezza di un cuore infranto, il nostro cervello finisce per registrare il dolore emotivo dell'angoscia che possiamo provare allo stesso modo di una lesione fisica. In altre parole, il cuore spezzato per la perdita di un amore provoca danni fisici reali. Sapendo questo, frasi popolari come "mi si è spezzato il cuore" acquistano molto più senso grazie a questa scoperta.

Il dolore che proviamo quando abbiamo una delusione amoroso o il cuore spezzato è dovuto al fatto che l'amore agisce sul nostro corpo come una droga. Il motivo è che quando ci innamoriamo di qualcuno, aumentano i livelli di dopamina e ossitocina, due ormoni che ci fanno sentire molto bene.

Quando si verifica un disagio, tuttavia, i livelli ormonali si abbassano e vengono sostituiti dal cortisolo, il cosiddetto "ormone dello stress". Questo ormone agisce nel nostro corpo come meccanismo di supporto alla risposta di lotta o fuga al pericolo. Quando le persone subiscono una perdita o un cuore infranto, tendono a scatenare queste risposte. A lungo andare, se questi sentimenti non si placano, possono influire sul nostro corpo e sulla nostra mente come lo stress cronico.

In che modo i sentimenti del cuore ci influenzano?

L'angoscia provata per cuore spezzato causa un intenso dolore emotivo. Come abbiamo osservato, possiamo letteralmente sentirci come se il nostro cuore soffrisse. Questo sentimento di ‘cuore infranto’ può manifestarsi nei seguenti modi:

  • Dolore emotivo che sembra dolore fisico: vi siete mai chiesti se il dolore emotivo possa davvero spezzare fisicamente il cuore? La cardiomiopatia takotsubo è il nome medico di una "sindrome del cuore spezzato" che può essere causata dall'angoscia o più specificamente dallo stress di fronte a una situazione straziante. Questa sindrome, che si verifica quando qualcuno ha "il cuore spezzato", provoca uno stress emotivo così acuto che può causare la paralisi del ventricolo sinistro del cuore, provocando sintomi simili all'infarto. Fortunatamente, questa condizione che possiamo sperimentare di fronte a una perdita o una forte delusione d’amore non causa di solito danni permanenti come un attacco di cuore. Tuttavia, le persone possono essere molto angosciate a causa di tutti i sintomi avvertiti.
  • Sintomi di astinenza: l'angoscia causata dal cuore ferito attiva anche gli stessi meccanismi cerebrali che si osservano quando i tossicodipendenti smettono di fare uso di sostanze come la cocaina e gli oppioidi. Questa ‘sindrome di astinenza" dovuta alla  perdita di un amore può influire sulla nostra capacità di pensare, concentrarsi ed essere produttivi nella nostra giornata.
  • Pensieri intrusivi: quando si soffre di un "cuore infranto" a causa di un crepacuore, è probabile che si manifestino pensieri intrusivi legati alla persona amata. Ogni volta che questo accade può riaprire la nostra ferita emotiva, riattivando il dolore e scatenando i sintomi dell'astinenza.

Ragazza che piange

Come guarire un cuore spezzato?

Sebbene le persone vivano il cuore spezzato in modo diverso, esistono alcuni modi per affrontare lo stress e l'angoscia causati da un "cuore infranto":

  1. Non isolarsi: una delle prime tentazioni che si hanno quando si cerca di "guarire il cuore" è quella di isolarsi dalla propria cerchia di amici e parenti più intima e vicina. Quando si vive un'esperienza di crepacuore è importante resistere alla tentazione di isolarsi, perché la tristezza, il senso di colpa e i sentimenti intensi che si provano possono essere molto opprimenti. In questi momenti è fondamentale entrare in contatto con le persone che vi vogliono bene.
  2. Non lasciatevi dominare dalle emozioni: cercate di non vedere la fine della relazione come un fallimento. Pensate invece che questa tristezza per il cuore rotto vi ha aiutato a imparare e a crescere come persona. Di fronte alle emozioni negative che provate a causa della situazione, è fondamentale che non vi concentriate su questo tipo di pensieri: non faranno altro che aumentare il vostro dolore.
  3. Prendetevi cura di voi stessi: concentrarsi sulla cura emotiva, fisica e spirituale vi aiuterà a gestire i sentimenti di un cuore ferito. Mangiare una dieta più sana, fare esercizio fisico regolarmente e creare un sistema di supporto a cui rivolgersi quando si soffre vi permetterà di andare avanti e imparare dal processo.. Inoltre, se si pensa di non riuscire a farcela da soli, si può sempre chiedere l'aiuto di un professionista della salute mentale.
  4. Non rimanete bloccati nel passato: tutti abbiamo la tendenza a guardare indietro alla nostra vita, soprattutto quando ci troviamo in una situazione di disamore. Inoltre, in questi momenti si tende ad avere un'immagine distorta di ciò che era la relazione, pensando solo alle cose positive che si perderanno nella rottura o nell'allontanamento. Di fronte a questi pensieri intrusivi, è importante non perdere la prospettiva: nessuna relazione va male, ma non è nemmeno perfetta.
  5. Riprovare quando si è pronti: molte persone cercano di dimenticare una relazione attraverso un'altra. Questo non solo peggiorerà le cose, ma vi farà sentire ancora più in colpa. È essenziale riprovare a tenere una relazione quando si è pronti e non usarla come metodo per affrontare questa mancanza d’amore o per guarire un cuore spezzato. 

Non si può cambiare il passato, ma si può sempre imparare da esso. Soprattutto in caso di cuore infranto, dovremmo concentrarci su ciò che possiamo imparare per migliorare noi stessi e le nostre relazioni future. In queste situazioni, rivolgersi a uno psicologo professionista può aiutare a gestire le proprie emozioni e sofferenze. 

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Bibliografia

  • Pletcher, P (2016). What Does Heartbreak Do to Your Health? Healthline. https://www.healthline.com/health/what-does-heartbreak-do-to-your-health
  • Winch, G (2018). 3 Surprising Ways Heartbreak Impacts Your Brain. Psychology Today. https://www.psychologytoday.com/intl/blog/the-squeaky-wheel/201801/3-surprising-ways-heartbreak-impacts-your-brain
  • Johnson, J (2020). How to take care of a broken heart. Medical News Today. https://www.medicalnewstoday.com/articles/broken-heart
  • Schimelpfening, N (2021). How to Heal a Broken Heart When a Relationship Ends. Very Well Mind. https://www.verywellmind.com/how-to-heal-a-broken-heart-1065395   

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su autorealizzazione e orientamento personale