Le ferite emozionali dell’infanzia

Quali sono le principali ferite emozionali che hanno conseguenze nell'età adulta?

16 SET 2016 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Le ferite emozionali dell’infanzia

Alcune ferite emozionali dell'infanzia possono condizionare la nostra vita da adulti.

L'infanzia è un periodo fondamentale per lo sviluppo della nostra vita adulta. Traumi e ferite emozionali sofferti da bambini possono influenzare fortemente le altri fasi della crescita. Una buona parte della personalità, infatti, si forma proprio durante l'infanzia e può essere modellata da diversi eventi. Esistono diversi avvenimenti che possono condizionare il nostro futuro. Ecco cinque ferite emozionali dell'infanzia che possono avere importanti ripercussioni sulla nostra vita da adulti.

Paura dell'abbandono

Chi è stato abbandonato durante l'infanzia ha, in generale, paura della solitudine. Questo timore, infatti, influisce nelle reazioni e nelle decisioni future. Chi soffre di questa paura ha la tendenza a lasciare il proprio partner proprio per timore di essere abbandonati a loro volta. In questo caso è indispensabile lottare contro la paura dell'abbandono e della solitudine, elementi complessi da riconoscere ma che possono essere attenuati con un profondo dialogo interiore.

Umiliazione

Da bambini, le critiche continue possono causare gravi danni all'autostima. Da adulti, la mancanza di autostima, a sua volta, porta a essere maggiormente dipendenti dagli altri, o in altri casi, a comportarsi esattamente nello stesso modo, umiliando gli altri per proteggere se stessi. In questi casi, è indispensabile lavorare sulla propria autostima e sulla propria indipendenza, evitando di dipendere troppo dagli altri o trattarli in maniera umiliante.

Paura del rifiuto

Il rifiuto durante l'infanzia può provenire da diverse persone quali i genitori, la famiglia o gli amici. Questa situazione provoca un rifiuto interiore verso sé stessi, le proprie idee e i propri sentimenti. Si ha la sensazione, infatti, di non essere desiderati e di non essere abbastanza per meritare affetto e comprensione. La paura causa isolamento interno ed esterno che, a sua volta, provoca l'allontanamento dagli altri. Per uscire da questa situazione è necessario iniziare a decidere da soli e a far affidamento su sé stessi per poter ridurre la sofferenza e avere maggior fiducia negli altri.

Ingiustizie

Subire ingiustizie durante l'infanzia crea adulti che si sentono inutili e che spesso hanno difficoltà nel prendere decisioni. Genitori autoritari e rigidi, infatti, possono causare nel bambino una necessità di ordine, perfezionismo e una ricerca spasmodica del potere nel corso della propria vita. Per superare le ingiustizie subite da bambini è indispensabile cercare di essere più flessibili e lasciar andare il passato, avendo maggiore fiducia negli altri.

Paura di fidarsi

Uno o più tradimenti da parte dei propri genitori possono causare nel bambino una grande paura di fidarsi degli altri. Solitamente, chi ha subito un tradimento soffre di invidia perché sente di meritare quello che gli è stato promesso e che invece è in possesso di altre persone. Ciò provoca un'ossessione per esercitare il controllo sugli altri e sulle cose. Per superare questa ferita emozionale è necessario apprendere a essere pazienti e tolleranti, lasciando spazio agli altri e anche imparando a stare soli.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni su questo tema, puoi consultare il nostro elenco di professionisti esperti in trauma psicologico.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su crescita personale