L'Amore Conta

In un tempo di frenetici cambiamenti, in un tempo dove ci dimentichiamo di ascoltare noi stessi, il corpo e le nostre emozioni, un articolo che ci riporta all'essenziale dell'emotività.

7 APR 2014 · Tempo di lettura: min.
L'Amore Conta
Dare una definizione dell’Amore è veramente arduo perché sottostiamo a costrizioni linguistiche limitate per chiarire qualcosa che difficilmente può essere spiegato a parole.

Quindi, se per la nostra mente è problematico concepirne una definizione, lo stesso non si può dire per il nostro cuore, sede iconografica dell’amore, perché è un emozione che sentiamo, proviamo e viviamo intensamente; quest’emozione ci aiuta a vivere e ad andare avanti, soprattutto in tale periodo di crisi, in quanto è l’unica cosa che conta veramente e che non perderà mai valore.L’amore fa parte delle emozioni di base, universalmente riconosciute in tutto il mondo, e mette insieme aspetti emotivi e pulsionali che permettono l’instaurarsi di rapporti sociali.

cuore.jpg

Di solito quando si parla di amore si pensa immediatamente all’amore tra due persone, all’amore di “coppia”; ma l’amore non è solo quello puro e innocente dei bambini che scelgono il proprio amichetto preferito, non è solo quello passionale degli adolescenti che si baciano dietro gli angoli delle strade, non è solo quello degli sguardi furtivi e complici dei giovani adulti che pazientemente aspettano di restare soli, non è solo quello maturo e pragmatico dei genitori o ancora quello tranquillo e duraturo dei nonni.

Da questa prospettiva, amarsi è rimanere insieme tutta la vita, ma allora cos'è che ci spinge a cercare sempre nuove storie? In questo periodo stiamo assistendo ad un fenomeno che gli studiosi chiamano “Amore Liquido”, cioè il bisogno di amare ed essere amati in una continua ricerca di appagamento, senza essere mai sicuri dell’altro, senza essere stati soddisfatti abbastanza. L'amore liquido è proprio questo: un amore diviso tra il desiderio di emozioni e la paura del legame.

Proprio il legame ci porta ora a considerare una altro tipo di amore, quello tra genitori e figli, diverso da quello di coppia ma altrettanto forte e durevole. Questo sentimento, crea legami non solo indelebili ma anche necessari alla sopravvivenza umana, perché il piccolo essere vivente non potrebbe sopravvivere se i genitori non si prendessero cura di lui, dedicandosi alle necessità e ai bisogni primari e trasmettendo affetto sincero e incondizionato. In questo modo si apprende che l’amore ricevuto può essere anche dato, in un circolo virtuoso che si allarga alla comunità.

L’amore è tutto questo e molto di più; è qualcosa che viene affidato alle nostre cure, ha bisogno di un impegno costante, di essere ri-generato, ri-creato e accudito ogni giorno, senza essere mai dato per scontato.

.cuore2.jpg

Lascia un commento

ultimi articoli su terapia di coppia