Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

La psicologia sociale e il marketing sociale

<strong>Articolo rivisto</strong> dal

Articolo rivisto dal Comitato di GuidaPsicologi

L'oggetto di studio della psicologia sociale sono le interazioni fra le persone.

24 NOV 2015 · Tempo di lettura: min.
La psicologia sociale e il marketing sociale

All'interno della branca della psicologia sociale esiste un settore chiamato marketing sociale. Di cosa si tratta? Che cosa hanno in comune marketing e psicologia?

La psicologia sociale

La psicologia comprende numerose aree, da quella legale a quella infantile. Fra le varie specializzazioni troviamo anche quella della psicologia sociale. L'oggetto di studio in questo caso sono le interazioni fra le persone: lo psicologo studia e codifica i processi psicologici che portano le persone a interagire in un determinato modo. Rispetto alla psicologia individuale, nel caso della psicologia sociale viene studiato l'individuo all'interno di un contesto sociale, con i suoi comportamenti, le influenze, i pensieri e i sentimenti.

La psicologia sociale a sua volta si divide in diverse aree fra cui troviamo quella del marketing sociale.

Il marketing sociale

La parola "marketing" solitamente definisce tutte quelle azioni che ogni impresa mette in atto per piazzare un servizio o un prodotto ai consumatori con il fine di trarne profitto. Nel caso del marketing sociale, invece, vengono utilizzate le teorie e le tecniche del marketing con l'obiettivo di spingere un determinato target a modificare, abbandonare o seguire un comportamento, solitamente nel campo del benessere e della salute. A cambiare, dunque, sono gli obiettivi. Il marketing sociale, infatti, ha degli scopi etici ben lontani dall'acquisto di un prodotto o di un servizio. Il messaggio è quello di adottare un comportamento salutare.

Il marketing sociale definisce innanzitutto l'idea da trasmettere che però dev'essere di rilevanza collettiva, in modo da beneficiare tutta la comunità. In quest'ottica, il compito dello psicologo è quello di pianificare la campagna attraverso lo studio del target, ossia dei destinatari del messaggio sociale.

Un esempio molto illustrativo di marketing sociale è quello della campagna scozzese "Drop a glass size", ideata per convincere le persone a consumare meno alcol. Per raggiungere quest'obiettivo è stata creata una app, Drinking Mirror App: inserendo una foto e i dati personali sul consumo di alcolici, apparirà un'altra foto della stessa persona con dieci anni in più e con i danni causati dall'alcol.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sul tema puoi consultare il nostro elenco di professionisti esperti in marketing sociale.

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

ultimi articoli su psicologia risorse umane e lavoro