La festa del bacio: quali i benefici di questo gesto?

Per non dimenticarne i vantaggi, il 6 luglio di ogni anno si celebra, a livello internazionale, la "Giornata mondiale del bacio".

5 LUG 2017 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

La festa del bacio: quali i benefici di questo gesto?

"Ma poi che cosa è un bacio? Un giuramento fatto un poco più da presso, un più preciso patto, una connessione che sigillar si vuole, un apostrofo roseo messo tra le parole t'amo; un segreto detto sulla bocca, un istante d'infinito che ha il fruscio di un'ape tra le piante, una comunione che ha gusto di fiore, un mezzo di potersi respirare un po' il cuore, e assaporarsi l'anima a fior di labbra!", (Cyrano de Bergerac, Edmond Rostand).

Romantico, affettuoso, rubato, amichevole…esistono baci per tutti i gusti e per ogni situazione. Questo gesto può avere una grande importanza per rafforzare le relazioni non solo di coppia ma anche fra amici. Per non dimenticarne i vantaggi, il 6 luglio di ogni anno si celebra, a livello internazionale, la "Giornata mondiale del bacio", detta anche "International Kissing Day", una festa proveniente dal Regno Unito. La data fu scelta perché, in questo giorno, nel 2005, si stabilì un record, in seguito superato, del bacio più lungo in assoluto: 31 ore e 30 minuti.

I baci ci aiutano a esprimere affetto e amore per parenti, amici cari e per il partner. Ma quali sono i vantaggi a livello emotivo e fisico di questo gesto?

Ecco alcuni dei principali confermati da studi, ricerche e dal libro della scrittrice Andréa Demirjian, intitolato "Un Mondo di Baci" (titolo originale, "Kissing: Everything You Ever Wanted to Know about One of Life's Sweetest Pleasures"):

Migliora l'autostima

Un bacio aiuta a sentirci più amati e, di conseguenza, più sicuri di noi stessi. Il libro della Demirjian ricorda uno studio tedesco che aveva trovato una correlazione fra il bacio dato ai mariti dalle mogli prima di andare a lavorare e il successo di questi uomini a livello economico. Si tratta di un effetto a catena: una migliore autostima significa maggiore produttività e meno stress.

Più baci, più felici

Oltre all'autostima, i baci ci rendono più felici perché permettono il rilascio delle endorfine o di ormoni come la dopamina e l'ossitocina, essenziali per sentirci meglio. Queste sostanze, inoltre, riducono il dolore e possono essere utili, ad esempio, per limitare i dolori mestruali, il mal di testa o per abbassare la pressione sanguigna.

Aiuta a stare in forma

Se da una parte baciare spesso aiuta ad essere più rilassati e meno stressati, dall'altra, i baci possono aiutare a mantenersi in forma. Un bacio appassionato può portare, in media, al consumo di 8-16 calorie ciascuno.

Combatte le carie

Ora passiamo a questioni decisamente più pratiche: mentre ci si bacia, si produce molta saliva. Questo liquido permette di eliminare più facilmente la placca che si deposita sui denti e quindi riduce il rischio di soffrire di carie.

Secondo lo psicologo tedesco Arthur Sazbo, inoltre. un bacio al giorno prima di uscire di casa potrebbe permettere di vivere cinque anni in più rispetto alle persone che non hanno questa buona abitudine. Sembra incredibile...no?!

E non dimentichiamo che il bacio è un modo eccellente modo per verificare la compatibilità sessuale!

Attenzione però a non farvi distrarre da altre abitudini. Secondo uno studio eseguito su circa 4mila italiani di una fascia d'età compresa tra i 18 e i 65 anni, infatti, i baci e i loro benefici verrebbero trascurati a causa degli impegni lavorativi (39%) o delle reti sociali (26%).

Quindi, cari utenti di GuidaPsicologi: baciatevi di più!

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sul tema, puoi consultare il nostro elenco di professionisti esperti in psicologia del benessere.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su crescita personale