La depressione natalizia

Un fattore che determina la cosiddetta depressione Natalizia è l’obbligo che noi tutti sentiamo di essere felici.

30 NOV 2011 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

La depressione natalizia

Il Natale è il periodo più atteso da tante persone, ma anche il più odiato da tante altre. Il fatto che si tratti di feste durante le quali si riunisce tutta la famiglia fa sì che in molti casi ciò sia motivo di tristezza, in particolare per l'assenza delle persone care, delle quali si sente particolarmente la mancanza in queste giornate. Si ricorda il loro posto a tavola, il loro piatto preferito, il regalo che si vorrebbe fare loro… E proprio in questo mese aumentano i quadri psicologici affetti da depressione e anche gli episodi di violenza domestica.

Un altro fattore che determina la cosiddetta depressione Natalizia è l'obbligo che noi tutti sentiamo di essere felici. In questo mese si richiede di sorridere, di abbracciare tutti, di partecipare a feste o di sedersi vicino a qualcuno con cui non vai d'accordo; ma essendo Natale si devono dimenticare tutti i problemi e condividere tavolo e tovaglia come se nulla fosse. Una volta passate le feste, tutto torna come prima, con i disturbi psicologici che da ciò possono derivare.

In questo periodo si verifica un eccessivo spreco economico, spreco che in molti casi non può essere affrontato ma che ad ogni modo sosteniamo perché così stabilisce il calendario.

A Natale tutto è lusso, simpatia, affetto, complicità e felicità, stati d'animo che in meno di un mese scompariranno, con l'eventualità di provocare una profonda depressione in coloro che non sono in grado di adeguarsi a questo periodo e, in particolare, a coloro che per un motivo o per l'altro detestano queste feste e non possono dimenticarle perché in ogni angolo c'è qualcosa che le ricorda.

Per mettere fine a questo trauma psicologico, la cosa migliore è rivolgersi ad uno specialista, il quale cercherà di risolvere il problema facendolo scomparire, in modo che la persona in questione possa godersi queste feste speciali senza inconvenienti di sorta.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su depressione