Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Impara a riamarti dopo una rottura amorosa

<strong>Articolo rivisto</strong> dal

Articolo rivisto dal Comitato di GuidaPsicologi

Cosa dovresti fare (e non fare) dopo la separazione dal tuo partner? Qui ti lasciamo alcuni suggerimenti fondamentali.

9 NOV 2017 · Tempo di lettura: min.
Impara a riamarti dopo una rottura amorosa

Smettere di essere attaccati sentimentalmente a un'altra persona è una delle situazioni più scomode, stressanti e tristi che si possano affrontare. Non è solo un cambiamento dei sentimenti, ma anche un cambiamento delle abitudini che, a seconda della durata e dell'intensità del rapporto, può essere più o meno brusco e doloroso.

Un momento difficile, dove a molti sembra che nulla possa migliorare. Il consiglio principale è: non disperare, respira e sappi che tutto andrà meglio.

Per aiutarti a raggiungere la pace della mente che hai perso durante e dopo la rottura, vogliamo darti alcuni suggerimenti semplici ma utili.

  • Tempo al tempo: la scienza lo conferma. Quando siamo innamorati e in coppia, nel nostro cervello si illuminano le stesse aree che si stimolano in un tossicodipendente. Ecco perché, quando l'amore finisce, ci sentiamo deboli e vulnerabili. La miglior cura per questo momento così difficile è il tempo. Sembra ovvio e forse anche crudele, ma la cosa migliore che puoi fare è lasciare che il tempo curi tutto.
  • Un rito di rottura: l'essere umano è fatto di riti, perciò dovresti averne uno, unico e cosciente, per segnare il tuo passo verso l'essere single. Esorcizza in qualche modo i ricordi e i tuoi sentimenti, quello per te più appropriato.
  • Preoccupati del tuo aspetto: questo ti aiuterà a riaffermare la tua autostima e a distrarti. Anche se devi uscire solo per comprare il pane all'angolo, fallo come se potessi incontrare l'altra metà della mela durante il tragitto. Non si tratta di cambiare i tuoi difetti, ma di cambiare il modo in cui ti vedi.
  • Endorfine: questo è l'analgesico naturale disponibile nel corpo sia per il dolore fisico che per quello spirituale. Fai esercizio, dedicati a un hobby, riunisciti con i tuoi amici. Tutto ciò che ti fa sentire bene ti farà rilasciare queste sostanze.
  • Non prendere decisioni affrettate: non pensare di lasciare il tuo lavoro, la tua città o di cambiare paese. In genere quando si verifica una rottura d'amore, inizia un processo di introspezione e di auto-esame della vita e delle decisioni prese, ragionamento che spesso si conclude con la falsa idea secondo cui un cambio di direzione nella nostra vita potrebbe essere la soluzione per superare questo brutto momento. La verità è che una grande decisione richiede freddezza e serenità, due cose altamente in bilico quando si è emotivamente instabili.
  • Nuovi interessi: quel corso o quel laboratorio cui prima non potevi dedicarti per mancanza di tempo ora ti sta aspettando. Cerca nuove attività e nuove motivazioni. L'ideale sarebbe quello che ti permetta di incontrare nuove persone e di espandere il tuo circolo sociale.

Attenzione: non è del tutto vero che "chiodo scaccia chiodo". Non dovresti cercare di avviare un nuovo rapporto serio senza sentirti abbastanza forte da poter affrontare un altro "stress d'amore". Incontra nuove persone ma a un ritmo tranquillo, senza particolari aspettative e con l'unica intenzione di stare bene.

gara.jpg

Hai bisogno di sfogarti? Non hai ancora superato la fine della tua relazione? Unisciti al nostro forum, dove troverai decine di persone che vogliono leggerti e aiutarti.

Traduzione dell'articolo pubblicato su PsicologosOnline.Cl

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento
7 Commenti
  • Donatella Moretti

    Io sono distrutta....dopo una relazione di 5 anni vengo lasciata nel momento in cui mia madre purtroppo sta mordendo di glioblastoma.....e devo pure apprezzare la sua onestà intellettuale di avermelo detto. Il figlio pseudo psichiatra gli ha consigliato bluestone momento x chiudere. Come dire: “ due lutti is meglio che one... !!” Che schifoooo!

  • Giusy de Simone

    Bei consigli ma è dura dipende dall età che si verifica la rottura.

  • Rosyvdi novi

    Anch io sto uscendo da una separazione è dura ma si va avanti

  • Mariateresa Camooseo

    Anche io ho chiuso un rapporto da un mese con una persona poco affidabile.

  • Carla Riccardi

    Ciao mi chiamo Carla e soffro di depressione post aborto e dipendenza affettiva da quello che doveva essere il padre di mio figlio. Non so come fare per uscirne e sto davvero male...cosa posso fare per tornare a vivere? Ho bisogno di aiuto...grazie.

  • Katia putignano

    Il tempo...vero grande guaritore!

  • Silvia castaldo

    Vorrei unirmi al vostro Forum.

ultimi articoli su autostima