Il senso di colpa: aspetti inter generazionali

Il senso di colpa: aspetti inter e transgenerazionali. Ci sono persone che ne avvertono il limite, altre che non lo sperimentano. Riflessioni in merito.

8 FEB 2018 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Il senso di colpa: aspetti inter generazionali

Senso di colpa

Il senso di colpa è una emozione complessa che ha a che fare con il giudizio che siamo pronti a dare a noi stessi.

Ha origine lontane: storiche, religiose e epiche.

Il senso di colpa è catturato nella cultura in cui siamo immersi: chi ne soffre e pena per questo, o chi non ne ha affatto.

In tanti però ne soffrono. Ne fanno esperienza da piccoli, da bambini. E poi ancora la rincontrano da grandi.

C'è chi sente di vivere un senso di colpa universale: una pena da espiare solo perché si è uomini o donne, terreni.

Una giovane donna qualche tempo fa descriveva il proprio problema psicologico – relazionale in questi termini: "è una colpa" e come tale devo viverla, superarla. Arriverò – aggiungeva- alla fine del tunnel e vedrò la luce." Al di la del fascino dell'immagine che rimanda nello specifico anche a un forte senso religioso, ci sono persone che fin dalla nascita, per aspetti intere trans generazionali, si portano il peso della colpa: vivono accadimenti e eventi della vita faticosamente, con un forte e pregnante giudizio su di sé, della propria immeritatezza, inadeguatezza, responsabilità.

È auspicabile in questo caso riuscire a rintracciare la storia del senso di colpa attraverso la ricostruzione della propria storia generazionale: può essere una occasione importante per dare un senso a stati d'animo che originano da lontano e agiscono a volte inconsapevolmente nella storia di vita di ciascuno di noi.

Altri non l'hanno mai incontrata: tutto è possibile, tutto è lecito. Non c'è nulla di cui vergognarsi: si è liberi di sperimentarsi e sperimentare l'altro nelle diverse forme di uso e abuso.

Ci sono giovani che vivono senza un limite, senza un confine: ci si merita tutti, si è sempre adeguati, non si è responsabili.

Ci sono dunque momenti della vita in cui si avverte o il peso o l'assenza della colpa intenso come un limite e ci si interroga sul senso e sul suo significato: rivolgersi a un psicoterapeuta può essere l'occasione per affrontare e elaborare in modo efficace e costruttivo il senso di colpa.

PUBBLICITÀ

Scritto da

Dott.ssa Cristina Fumi

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su stress