Il nostro corpo ci parla

<strong>Articolo rivisto</strong> dal

Articolo rivisto dal Comitato di GuidaPsicologi

il nostro corpo spesso ci rivela, attraverso il linguaggio della malattia, verità che facciamo fatica ad accettare ma che dobbiamo conoscere e superare per tornare a stare bene

10 mag 2016 · Tempo di lettura: min.
Il nostro corpo ci parla

I disturbi che percepiamo a livello fisico spesso hanno una matrice psicosomatica, questo significa che un disagio vissuto a livello emotivo non trovando altra via per esprimersi, si trasforma in un malessere fisico che nella sua manifestazione spesso ci rivela molto della sua origine.

"La psicosomatica è una branca della psicologia clinica volta a ricercare la connessione tra un disturbo somatico (anche generico) e la sua eziologia sempre di natura psicologica. Il suo presupposto teorico è la considerazione dell'essere umano come inscindibile unità psicofisica; tale principio implica che in alcune forme morbose accanto ai fattori somatici giochino un ruolo anche i fattori psicologici. L'interconnessione tra un disturbo e la sua causa d'origine psichica si riallaccia alla visione olistica del corpo umano, all'interno della consapevolezza che mente e corpo sono strettamente legati in virtù dell'unità psicofisica" (Fonte : wikipedia)

Ci sono alcuni disturbi che vengono associati più spesso e più facilmente a stati di ansia e depressione, penso ad esempio ai problemi di insonnia, alle cefalee o anche ai disturbi a carico dell'apparato digerente, come il bruciore di stomaco. In realtà non solo in questi casi si può parlare di una stretta connessione tra mente e corpo.

Ogni sintomo ha un senso, ogni guarigione è un'autoguarigione.

Più spesso di quanto pensiamo il nostro corpo infatti ci rivela, attraverso il linguaggio della malattia, verità che facciamo fatica ad accettare ma che dobbiamo conoscere e superare per tornare a stare bene.

In questi casi, le malattie e i disagi che percepiamo a livello fisico sono la manifestazione di blocchi che viviamo, ovviamente in maniera inconsapevole, a livello psicologico: le emozioni negative correlate ad un vissuto troppo doloroso, impossibilitate ad esprimersi e ad essere riconosciute, si ripresentano sotto altre forme, per cui non possono più essere ignorate, come è stato fatto fino a quel momento.

Spesso si tratta di emozioni, ritenute pericolose, come la rabbia, la tristezza, la paura, l'angoscia, che non riusciamo a gestire in modo corretto e per questo cerchiamo di mettere a tacere, con l'unico risultato di deviarle a livello somatico.

La parte più complicata nella gestione delle problematiche di tipo psicosomatico è, una volta effettuati i controlli medici necessari e non avendo trovato un rimedio risolutivo per il proprio malessere, il comprendere che la causa del nostro disagio non è da ricercare solo a livello fisico, ma anche a livello psicologico ed emotivo. Raggiunta questa consapevolezza, è importante trovare un percorso che possa farci ritrovare un nuovo equilibrio tra mente e corpo.

In alcuni casi, è sufficiente fermarsi a riflettere sul proprio malessere e sulle sue manifestazioni per comprenderne la reale causa, magari avvalendosi dell'aiuto di tecniche di rilassamento. In questo modo si permette ai vissuti negativi, che avevamo tentato di cancellare, di ritornare in superficie e di essere superati grazie ad una ritrovata serenità.

Nelle situazioni più complicate, in cui sono in gioco vissuti più profondi e difficili da far riemergere è utile rivolgersi ad un professionista, come uno psicologo, che possa guidarci e sostenerci nei momenti più difficili lungo questo percorso di consapevolezza. Lo psicologo, con le sue domande e i suoi interventi, ci condurrà a ritrovare il bandolo della matassa, da cui ha avuto origine il nostro malessere, e ci aiuterà a dipanarlo, rispettando i nostri tempi e i nostri modi.

Avremo così dato il via ad un processo di cambiamento che avverrà parallelamente a livello emotivo e a livello fisico. Il disagio che ci portavamo dietro da tempo progressivamente scomparirà e si farà spazio in noi un ritrovato senso di benessere.

Il nostro corpo ci parla
Scritto da

Dott.ssa Giorgia Romeo

Lascia un commento