Il formato della psicoterapia della coppia

Le coppie di coniugi o le coppie semplicemente di conviventi desiderano portare avanti un proprio percorso di comunicazione per risanare e rendere a volte più sostenibile la vita insieme.

16 OTT 2015 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Il formato della psicoterapia della coppia

Come funziona la psicoterapia di coppia? Come migliorare la relazione?

Quando le coppie di coniugi o le coppie semplicemente conviventi desiderano portare avanti un proprio percorso per risanare e rendere a volte più sostenibile la vita insieme, a volte anche per decidere di separarsi con maggiore consapevolezza di tale scelta, intraprendono con noi un percorso che si avvale di due psicoterapeuti che per una sola volta al mese e in modo intenso per un'ora e mezza e spesso due ore portano a un sano confronto.

Le coppie imparano a conoscere meglio l'altro e ciascuno impara a conoscere meglio se stesso in un percorso individuale, ciascuno con un terapeuta differente. Si alternano alle sedute di coppia con i due terapeuti in copresenza, le sedute con ciascuno membro della coppia, un terapeuta per ciascuno.

Le quattro fasi della terapia

Il percorso si conclude dopo circa un anno, e attraversa 4 differenti momenti:

  1. la fase di conoscenza di 3 sedute
  2. la fase degli incontri con la coppia
  3. la fase degli incontri individuali
  4. la fase del riincontrarsi insieme con la coppia.

Si effettuano dalle 12 alle 18 sedute per una volta al mese, al termine delle quali si conclude il percorso. Durante le prime tre sedute si comprende quanto vale la pena effettuarlo e si può concludere anche solo dopo la terza seduta di consulenza. Tutto l'intero percorso mira a un risanamento costruttivo e a volte è balsamico per le ferite personali e per le ferite della coppia.

PUBBLICITÀ

Scritto da

Dr. Pierfrancesco Pisano

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su terapia di coppia