Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Il coaching per la crescita personale

<strong>Articolo rivisto</strong> dal

Articolo rivisto dal Comitato di GuidaPsicologi

Il coaching? Le domande sul presente, sui fattori facilitanti, il piano d’azione, gli obiettivi, le azioni da svolgere, l'attivazione del pensiero creativo per risvegliare il potenziale.

28 APR 2016 · Tempo di lettura: min.
Il coaching per la crescita personale

Alleniamoci ad essere noi stessi gli artefici dei nostri pensieri e affinché ciò sia possibile è necessario impegno e allenamento perché le forze di cui disponiamo siano tutte focalizzate sull'obiettivo che personalmente ci siamo prefissi.

Sembrano parole scontate e scopriamo che per condizionamenti, per false credenze spesso siamo noi stessi a ostacolare il percorso nel realizzare qualcosa a cui ci sembra di tenere e allora, oltre agli elementi che si frappongono sul nostro cammino, siamo proprio noi ad autolimitarci.

Cosa mi piace veramente? Cosa posso fare per intraprendere questo cammino?

Domande che aprono la strada alla scoperta, anche alla speranza supportata dall'azione per apportare dei piccoli accorgimenti o prefigurarsi dei cambiamenti che sentiamo siano importanti per migliorare la qualità della nostra vita. Il coach accompagna in questo processo di ricerca attraverso un metodo convalidato che stimola la creatività, l'esplorazione per respirare, aprire strade e individuare un cammino personale.

Mettere alla prova le proprie capacità, prestando attenzione al percorso, alla motivazione che alimenta il nostro sforzo con determinazione e volontà, incrementare il piacere nello svolgere quelle azioni che abbiamo scelto in modo consapevole. Quando ci orientiamo verso il potenziale ci avviciniamo alle naturali inclinazioni e questo processo di scoperta e espressione di sè genera benessere, interesse, ingredienti imprescindibili della crescita personale.

Il metodo si basa su Evidence Based Coaching per il raggiungimento di obiettivi specifici e concreti nell'ottica del miglioramento e gestire il cambiamento in modo più efficace.

Scritto da

Dott.ssa Giovanna Canziani

Lascia un commento

ultimi articoli su coaching