I benefici del contatto con la natura

Quali sono i benefici del contatto con la natura? Scoprili leggendo il nostro articolo!

13 DIC 2017 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

I benefici del contatto con la natura

Uno studio dell'University of British Columbia dimostra che stare a contatto con la natura migliora il nostro benessere psico-fisico.

Sdraiarsi su un prato, osservare il mare, guardare la pioggia dalla finestra…la natura ci permette di sentirci meglio con noi stessi, è può avere effetti benefici sul nostro benessere psico-fisico. Sono diversi gli studi scientifici che hanno provato questi vantaggi. Uno dei più recenti è stato eseguito dal dipartimento di psicologia dell'University of British Columbia, presso il campus di Okanagan. Il team di studiosi, denominato "Happy Team" e diretto da Holli-Anne Passmore, infatti, sta lavorando proprio sulla connessione esistente fra il contatto con la natura e i benefici sul nostro benessere.

Una delle ricerche del team è stata eseguita su 395 persone. Durante 2 settimane, il campione era stato diviso in tre gruppi. Il primo doveva fotografare gli elementi naturali, il secondo doveva concentrarsi sugli oggetti realizzati dall'uomo mentre il terzo non partecipava a nessuna delle due attività. I primi due gruppi, oltre a eseguire fotografie, avevano il compito di descrivere le proprie emozioni legate agli elementi osservati. La parte del campione a cui era stata assegnata la natura era quella che dimostrava un incremento del benessere personale e una migliore connessione non sono con l'ambiente circostante ma anche con gli altri.

Questo e altri studi dimostrano che entrare in contatto con la natura può aiutare a farci stare meglio e a migliorare il nostro umore durante i periodi di stress. Molte persone ormai vivono nelle città e difficilmente entrano a contatto con la natura. Nonostante ciò, non è necessario spostarsi sempre in campagna o in montagna per usufruire del benessere che ci offre la natura. Giardini e parchi possono essere un sostituto piuttosto efficace per sfuggire allo stress della città. Cercate, dunque, di dedicare alcuni momenti della settimana per uscire e per stare all'aria aperta, osservando con più attenzione la natura che si trova intorno a voi.

shutterstock-554755276.jpg

Quali sono i benefici del contatto con la natura?

Ecco alcuni dei principali.

Meno stress: lo sanno bene i giapponesi che praticano il cosiddetto "Shinrin-Yoku", il "bagno nella foresta", ossia camminare per i boschi e nei luoghi naturali. Il contatto con la natura aiuta a farci sentire meglio, riducendo ansia, stress o depressione.

Più creatività: stare seduti in riva al mare apre i nostri orizzonti. Questo è uno degli esempi che ci fa capire come la natura ci offra un punto di vista diverso sui nostri limiti e ci permetta di avere maggiore creatività e una migliore propensione alla risoluzione dei problemi.

Migliore concentrazione: quando siamo a contatto con la natura la nostra concentrazione migliora perché siamo esposti a meno stress e distrazioni rispetto alla vita di tutti i giorni. La mancanza di traffico e dei rumori tipici della città ci aiuta a sentirci più riposati e a mantenere una maggiore attenzione e concentrazione.

Vantaggi per la salute: una maggiore connessione con la natura ci aiuta a sentirci meno stanchi. Relax, aria più pulita ed esposizione al sole, con un incremento della produzione di vitamina D, ci permettono di ricaricare le energie che perdiamo durante le ore che trascorriamo in casa o in ufficio.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sul tema, puoi consultare il nostro elenco di professionisti esperti in psicologia del benessere.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su crescita personale