Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Gestire un attacco di panico con la respirazione consapevole

<strong>Articolo rivisto</strong> dal

Articolo rivisto dal Comitato di GuidaPsicologi

Durante un attacco di panico è importante riuscire a controllare in modo consapevole la respirazione. Questo può aiutare a diminuire l'intensità dell'ansia.

26 SET 2016 · Tempo di lettura: min.
Gestire un attacco di panico con la respirazione consapevole

Durante un attacco di panico la paura è molto intensa e non è possibile riuscire a riflettere in modo lucido su quello che ci sta succedendo e sul perché sta succedendo.

Quando hai un attacco di panico ci sono delle strategie che possono aiutarti a gestire la situazione nell'immediato e a diminuire l'intensità dell'ansia e la paura.

Durante l'attacco di panico:

  • rallenta la respirazione;
  • inizia a respirare lentamente;
  • trattieni il respiro per circa 10 secondi e poi espira l'aria fuori attraverso il naso;
  • inspira per circa tre secondi (puoi contare mentalmente fino a tre, molto lentamente);
  • espira per circa tre secondi (puoi contare mentalmente fino a tre, molto lentamente);
  • continua per circa dieci volte e poi ricomincia dal punto 2;
  • se necessario, ripeti questo ciclo più volte;
  • cerca un oggetto solido vicino a te come un tavolo o una sedia; appoggiati ad esso o siediti se possibile.

Pensa che l'attacco di panico finirà. L'attacco di panico passa sempre.

Scrivi la frase "passerà" su una card insieme alle istruzioni per la respirazione e portala con te nella borsa o in tasca. Leggerla durante l'attacco di panico potrà aiutarti a concentrarti su queste indicazioni.

Queste indicazioni potrebbero aiutarti a gestire con meno difficoltà l'attacco di panico, ma non intendono assolutamente sostituirsi all'intervento di uno psicoterapeuta che è fondamentale quando gli attacchi di panico sono ricorrenti ed interferiscono in modo significativo con il normale funzionamento sociale, lavorativo o di altre aree importanti.

Scritto da

Dott.ssa Carla Lo Giudice

Lascia un commento

ultimi articoli su attacchi di panico