Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Emergenza sanitaria nazionale covid-19: vademecum psicologico

<strong>Articolo rivisto</strong> dal

Articolo rivisto dal Comitato di GuidaPsicologi

Vademecum psicologico per affrontare al meglio l'emergenza sanitaria nazionale che stiamo vivendo nel nostro paese in questi giorni.

11 MAR 2020 · Tempo di lettura: min.
Emergenza sanitaria nazionale covid-19: vademecum psicologico

Come ben sapete, in queste ultime settimane stiamo vivendo un momento particolarmente difficile in Italia: un'emergenza sanitaria a livello nazionale senza precedenti che interessa tutti noi nessuno escluso, nessuno deve sentirsi "immune" o più "furbo" degli altri. Il virus Covid-19 è un fenomeno collettivo, non individuale, motivo per cui abbiamo il dovere di proteggere noi stessi, i nostri cari e la collettività tutta mettendo in atto comportamenti responsabili e rispettando le semplici azioni di prevenzione, indicate dall'Istituto Superiore della Sanità.

Dobbiamo avere rispetto di noi stessi e degli altri!

Non dobbiamo sottovalutare il problema, non siamo in "vacanza", sottovalutare il problema porta a mettere in atto comportamenti inadeguati e irresponsabili che mettono a rischio l'intero paese. Dobbiamo stare il più possibile a casa, limitando le uscite allo stretto necessario e rispettando sempre le misure di sicurezza, evitando i luoghi affollati e gli assembramenti di persone. Quante volte abbiamo desiderato trascorrere delle giornate in casa da soli o con la nostra famiglia, in pigiama, sul divano tutto il giorno a non far nulla? Ora possiamo farlo, anzi ci implorano di farlo, sfruttiamo quindi questo tempo per prenderci cura di noi stessi, delle persone a noi care o dei nostri animali domestici, per fare quello che avremmo sempre voluto fare, ma lo stress quotidiano ce lo impediva... leggiamo, ascoltiamo musica, guardiamo film e serie TV, cuciniamo i nostri piatti preferiti, giochiamo con figli e nipoti. Fermiamoci tutti per qualche settimana, come ci è stato chiesto, e poi saremo pronti per ripartire tutti insieme più forti e più uniti di prima.

La resilienza in psicologia è la capacità di affrontare e superare un periodo di difficoltà o un evento traumatico, riorganizzando la propria vita in maniera funzionale e positiva, fronteggiando le avversità. Sfruttiamo pertanto questa situazione difficile per allenare la nostra resilienza, per imparare a "rialzarci più forti di prima", facciamola diventare un'opportunità, una sfida per attivare le nostre migliori risorse, trovando in noi stessi la forza e il coraggio per superare le avversità che la vita ci mette davanti. Non contrastiamo le misure di prevenzione e sicurezza ministeriali, ma andiamo avanti, nonostante tutto, costruendo nuove abitudini quotidiane.

Avere paura è normale, tutti ne abbiamo in questo momento, ma la paura è un'emozione molto utile e funzionale perché ci permette di prevenire i pericoli ed evitarli. Dobbiamo però mantenerla ad un livello adeguato al pericolo reale, non dobbiamo farci prendere dal panico, perché il panico ci blocca, ci immobilizza e non ci permette di agire in maniera efficace.

Vi allego anche un link con un video divertente realizzato dal sito Ohga, per spiegare ai bambini quello che sta accadendo in Italia in questi giorni e come dobbiamo comportarci.

https://www.youtube.com/watch?v=ttfyyQGdZFg

Per coloro che volessero usufruire di un aiuto professionale per riflettere e orientare al meglio comportamenti, pensieri ed emozioni personali, resto a disposizione per consulenze psicologiche individuali.

Scritto da

Ma.Lu.A. Studio Psicologia - dott.ssa Crocicchio MariaGiovanna

Lascia un commento

ultimi articoli su autorealizzazione e orientamiento personale