Effetto Shinkansen: come cambiare la propria vita

Dopo una grande crisi personale, di salute o professionale, è possibile ricominciare da zero? Si, grazie all’effetto Shinkansen.

11 gen 2018 Crescita personale - Tempo di lettura: min.

psicologi

"Voglio lasciarmi andare, voglio farmi catturare, rinunciare ai miei punti di riferimento, sgusciar fuori dalla persona che sono, abbandonarmi tutto alle spalle, come un serpente che si libera della sua vecchia pelle", Khaled Hosseini.

Durante la nostra vita affrontiamo, volontariamente o involontariamente, moltissimi cambiamenti. Alcuni sono molto piccoli, altri, invece, possono rivoluzionare completamente la nostra esistenza.

Non è facile ricominciare da zero, eppure, è possibile. Si tratta di un percorso complesso e che in alcuni casi può essere pieno di ostacoli.

Per riferirsi a questi grandi cambiamenti che avvengono, ad esempio in seguito a una forte crisi, a un problema di salute o alla fine di una relazione, possiamo parlare di effetto Shinkansen. In cosa consiste?

Il termine Shinkansen proviene dal Giappone e si riferisce a uno dei cambiamenti più complessi che questo paese asiatico ha dovuto affrontare dopo la Seconda Guerra Mondiale. Dopo le grandi perdite umane ed economiche, i giapponesi furono costretti a mettere in atto una vera e propria ricostruzione del proprio paese, ripartendo da zero.

Uno dei simboli della ricostruzione fu proprio lo Shinkansen, il cosiddetto "treno proiettile", un treno ad alta velocità che permise di costruire una rete ferroviaria che, nel corso degli anni, riusciì a collegare molte parti del paese. Un simbolo del cosiddetto "miracolo giapponese" dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Come trasferire questo esempio alla vita di tutti i giorni? Quest'idea della trasformazione proveniente dal Giappone viene chiamata effetto Shinkansen anche in alcuni ambiti della psicologia, ad esempio dallo scrittore spagnolo Héctor García. Così come riportato anche dal quotidiano spagnolo El País, questo fenomeno si riferisce al processo che porta a cambiare radicalmente la propria vita. Non si basa su piccoli cambiamenti ma su una vera e propria rivoluzione. Solitamente, questo cambiamento avviene in seguito a problemi che ci hanno segnato personalmente o professionalmente. Spesso non cambiano solamente alcune abitudini ma si decide di vivere in modo completamente diverso rispetto a quanto è stato fatto finora.

Come seguire l'effetto Shinkansen?

Anche i più grandi cambiamenti possono aver bisogno di una strategia e di tempo. Per poter partire da zero, devi scegliere innanzitutto da quale area riniziare. Nella tua relazione di coppia? Nell'ambito professionale? Ricorda che le abitudini sono dure a morire e, per questo, devi cercare di cambiarle poco a poco. Analizza tutti quegli schemi mentali o quelle azioni che vuoi modificare e scegline dei nuovi. Ciò vuol dire mettere in discussione tutto ciò a cui sei abituato o che hai fatto o fino a ora.

Per questo, per prendere nuovamente in mano le redini della tua vita, devi essere coraggioso e paziente e fare un bilancio del tuo passato per poter cambiare il futuro. Lascia dietro di te le cose che non ti piacciono e porta con te solamente ciò che ti sarà utile nel tuo nuovo percorso. Se hai bisogno di supporto durante la tua rivoluzione personale, puoi richiedere l'aiuto di un professionista che ti aiuterà a trovare la tua nuova strada.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sul tema, puoi consultare il nostro elenco di professionisti esperti in crescita personale.

Lascia un commento

Articoli correlati