Discuti con il tuo partner? È positivo!

Le coppie che discutono hanno maggiori probabilità di avere una relazione sana e duratura.

22 GEN 2018 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Discuti con il tuo partner? È positivo!

"Ho imparato a rispettare le idee altrui, a capire prima di discutere, a discutere prima di condannare", Norberto Bobbio.

Stare in coppia non è sempre tutto rose e fiori. Dopo l'idillio iniziale, dovuto all'innamoramento, è probabile che, di tanto in tanto, ci siano litigi e discussioni. Se all'inizio i nostri difetti e quelli del partner sembrano inesistenti, man mano che si va avanti con la relazione ci sentiamo pronti per mostrare alcuni lati del nostro carattere e ci sentiamo più liberi di poter criticare quelli dell'altro. Tuttavia, al contrario di quanto possa sembrare, le discussioni non sono negative. Secondo gli ultimi studi, infatti, le coppie che discutono hanno maggiori probabilità di avere una relazione sana e duratura.

A confermare questa teoria è la psichiatra Gail Saltz secondo la quale le discussioni possono essere un motivo di crescita personale all'interno della coppia. Ovviamente, è necessario fare una distinzione fra discutere e litigare.

Discutere in maniera efficace vuol dire che i partner hanno una propria individualità e delle opinioni personali che vengono scambiate in modo sano. Quelle coppie che non discutono mai, invece, potrebbero star nascondendo alti livelli di tensione fra di loro o, probabilmente, non sono troppo coinvolte nella relazione.

Ovviamente, per essere utili, le discussioni devono basarsi sul rispetto mutuo e non sfociare in liti vere e proprie. In questo modo i partner possono mostrare all'altro le proprie idee, i propri sentimenti e anche i propri punti deboli all'altra persona. Secondo la dottoressa Saltz è necessario far attenzione a come affrontiamo la discussione. Per questo consiglia di seguire cinque regole fondamentali per fare in modo che discutere serva ad arricchire il rapporto e non ad affossarlo.

Non cercare di avere sempre ragione

Dibattere non vuol dire essere in guerra con l'altra persona: non serve avere sempre ragione. Le discussioni servono anche a scoprire più elementi sull'altra persona e ad avere un confronto produttivo.

Parla prima che sia troppo tardi

Se hai qualche problema con il partner, è preferibile affrontare l'argomento, prima che la rabbia aumenti. In questo modo, ci saranno meno probabilità di litigare e maggiori opportunità di risolvere civilmente il problema.

Ascolta il tuo partner

Le discussioni sono inutili se non si ascolta l'altra persona. Ricorda sempre di ascoltare il punto di vista del tuo partner, in questo modo potrai ricevere maggiori informazioni sull'altra persona e sui suoi sentimenti.

Non sviare l'argomento

Cerca di rimanere in tema e di non inserire molti altri argomenti nella conversazione. In questo modo sarà più facile trovare una soluzione e non aggiungere altri problemi alla discussione.

Smetti di discutere se siete troppo arrabbiati

La discussione può essere positiva fin quando non ci si lascia andare alla rabbia. Quando si trasforma in una conversazione infruttuosa che sta per sfociare in una lite vera è propria è meglio smettere di parlare e prendersi una piccola pausa.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sul tema, puoi consultare il nostro elenco di professionisti esperti in terapia di coppia.

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

Commenti 2
  • Consuelo Fideli

    Odio le bugie, e lui non fa altro che mentirmi, dalle cose più stupide a quelle più serie, non capisco perché lo fa! Non è più semplice dire la verità? Potrei anche arrabbiarmi è vero, ma se scopro una bugia è peggio ma lui non lo capisce! Grazie

  • PiccolaStella2

    Vorrei parlare con qualcuno per un consiglio o per terapia di coppia a causa di un dolore provocato dal mio attuale marito anni fa.

ultimi articoli su terapia di coppia