Coppia in quarantena

Suggerimenti per la vita di coppia nella condizione di isolamento determinata dalla pandemia del Covid19.

30 MAR 2020 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Coppia in quarantena

Il rapporto di coppia, come qualsiasi altro rapporto, richiede attenzione ed impegno affinché possa mantenersi sano ed equilibrato.

Consideriamo alcuni aspetti importanti.

  1. Responsabilità del proprio stato emotivo: ogni partner deve essere responsabile della propria felicità e godere di una buona autostima. Il credere in se stessi rafforza l'idea di essere in grado di donare cose preziose alla relazione
  2. Importanza della comunicazione: ogni partner deve porsi in una posizione empatica e di ascolto attivo. Cosa significa? Significa cercare di comprendere l'altro, i suoi punti di vista, le motivazioni che lo inducono a comportarsi in un certo modo, essere tolleranti e flessibili, anche se non condividiamo le stesse idee. Ogni partner non ha una conoscenza totale dell'altro, per cui è necessario essere molto chiari nella comunicazione, al fine di evitare situazioni negative e conflittuali.
  3. Essere sinceri: un rapporto sano non potrà mai basarsi sulla falsità e sulla menzogna. Se qualcosa infastidisce, disturba o crea disagio deve essere esternato al partner, naturalmente in maniera assertiva.
  4. Avere fiducia: il rispetto e la fiducia reciproci sono fondamentali nel rapporto di coppia. Sentirsi fiduciosi e supportati diventa la base per la progettazione ed il raggiungimento di obiettivi comuni. La fiducia diventa l'arma potente contro la gelosia
  5. Vivere il presente: una relazione sana vive nel qui ed ora. Molte coppie hanno avuto problemi, ma una volta superati, vanno lasciati ad un tempo, il passato appunto, su cui non si può più agire. Usarli come arma di discussione o rimprovero non giova alla relazione. Concentrarsi eccessivamente su ciò che succederà è altrettanto improduttivo, in quanto relativo ad un tempo, il futuro, sul quale non possiamo agire. È necessario vivere ogni giorno la relazione con impegno ed onestà

Questi aspetti peculiari necessitano di una maggiore attenzione quando la coppia si trova a trascorrere molto tempo insieme. Ad esempio, le statistiche evidenziano separazioni o disagi nella coppia soprattutto dopo le vacanze.

In altre parole, la convivenza forzata può essere critica. Attualmente a causa della pandemia da COVID 19, stiamo vivendo una situazione anomala, che ci obbliga a rimanere a casa per un periodo di cui non si conosce esattamente la fine.

È estremamente importante rafforzare le strategie di convivenza

La coppia in quarantena

La condizione di reclusione/isolamento imposta dalla quarantena, può creare nuovi problemi, oltre a quelli che comunemente un coppia può sperimentare.

  • Lo spazio fisico a disposizione. Le coppie che vivono in una casa grande, probabilmente non avranno gli stessi problemi di chi vive in un appartamento piccolo. Piccoli spazi possono aumentare la sensazione di essere rinchiusi, intrappolati con conseguente difficoltà nella gestione dello stress. Le coppie- non sono allenate a condividere per ventiquattro ore al giorno degli spazi, senza avere quella boccata d'aria che ognuno di noi prende attraverso tutta una serie di attività personali o lavorative.
  • Vita sessuale: la paura del contagio può portare al distanziamento fisico, oltre a una disposizione mentale non sufficientemente rilassata per intrattenere rapporti sessuali. Potrebbero non esservi le condizioni per godere di un'intimità serena data la presenza dei bambini o di altri familiari di cui prendersi cura.
  • Essere pragmatici e nel caso insorgano problemi, cercare l'aiuto del partner per risolverli insieme. Se qualche atteggiamento del partner dà fastidio, bisogna comunicarglielo in modo educato e senza aspettare a lungo.
  • Essere tolleranti: accettare il che il partner non è perfetto, che entrambi possiamo commettere errori e che non sempre si ha ragione. Ogni partner deve assumersi le proprie responsabilità e riuscire a chiedere scusa qualora insorgano delle incomprensioni.
  • Migliorare la comunicazione: trovare all'interno della giornata del tempo per parlare, per capire quali siano i sentimenti del partner, come sta vivendo questa peculiare situazione. Avere più tempo, può aiutare a scoprire aspetti dell'altro dei quali non eravate a conoscenza.
  • Passare del tempo da soli: per la relazione è fondamentale che ogni partner abbia il proprio spazio in cui godere di un tempo per curare i propri interessi, da condividere in un secondo tempo. La condivisione della diversità, contrariamente alla simbiosi, arricchisce e matura il rapporto. In quarantena, un'opzione potrebbe essere quella di trascorrere del tempo in stanze diverse o di occupare a turno un'area della casa. Questo è il momento ideale per staccare la spina. Potete leggere, ascoltare musica, stare al computer, parlare al telefono con altre persone o, semplicemente, rilassarvi. È importante concordare il partner degli spazi di autonomia e silenzio.
  • Avere delle routine quotidiane: è utile avere delle abitudini comuni, ad esempio stabilire un ora del giorno in cui fare qualcosa insieme (guardare un film, fare un gioco in scatola, preparare da mangiare ecc)
  • Mantenere un clima piacevole: la routine forzatamente imposta dalla quarantena potrebbe mettere a dura prova i rapporti. È necessario un piccolo sforzo per dimostrare tutti i giorni l'affetto, la stima e l'attrazione nei confronti del partner. Semplici atteggiamenti come un bacio, un abbraccio, un corteggiamento possono sorprendere e rallegtare il partner.
  • Migliorare la vita di coppia durante la quarantena, può portare all'apprendimento di strategie che miglioreranno e rafforzeranno il legame, anche dopo questo spiacevole e critico periodo.

PUBBLICITÀ

Scritto da

Dott.ssa Braga Vanda

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su terapia di coppia