Consiglio antistress: rallentare!

Ci aspettiamo sempre di più dalla vita, sempre più impazienti, e paradossalmente non abbiamo il tempo di gioire per ciò che abbiamo, viviamo in una realtà logorante, in un trance urbana

6 LUG 2017 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Consiglio antistress: rallentare!

Avete mai provato a dire ad un amico, collega, partner di rallentare? Se avete la fortuna di trovare la persona di buon umore la risposta sarà: e come faccio? magari! Se di cattivo umore sarete raggelati da uno sguardo fulminante. L'uomo ha perso la sua attività istintiva, l'attenzione verso il circuito emotivo e la capacità di discernere le priorità.

Corriamo per una mera gestione delle urgenze, tutto è incalzante, tutto è urgente, non si ha il tempo di preoccuparsi dell'altro.

Ci aspettiamo sempre di più dalla vita, siamo sempre più impazienti, e paradossalmente non abbiamo il tempo di gioire per ciò che abbiamo, viviamo in una realtà logorante, in un trance urbana.

Eppure rallentare si può! Ecco alcuni consigli.

Ridurre le incombenze

Vi sono cose che non si possono evitare altre che invece potete delegare o spostare nel tempo. Laddove l'urgenza è la regola e non l'eccezione è necessario rivedere la propria organizzazione di base.

Spegnere lo smartphone

L'essere sempre connessi con smartphone e altri dispositivi porta ad un sovraccarico di informazioni ed ad una tensione costante.

Tracciate i confini: sul lavoro limitate i contatti con famiglia e amici allo stretto necessario, nel tempo libero non permettete ad email o questioni di lavoro di intromettersi nel vostro diritto al riposo.

Creare dei buoni legami

L'uomo è un animale sociale e il gruppo può essere una risorsa. Sul lavoro avere dei buoni legami ci permette di essere maggiormente efficienti ed a creare un clima lavorativo più piacevole.

Fuori dall'ambito lavorativo, oltre al valore intrinseco della relazione, l'altro ci può essere di aiuto nella gestione di alcune incombenze.

Prendere consapevolezza

Ascoltare il nostro corpo ci aiuta ad acquisire la consapevolezza del carico che quotidianamente ricade sulle nostre spalle. Fermarsi qualche minuto ogni due-tre ore permette di scaricare la tensione e porta beneficio a corpo e mente.

Questi sono solo alcuni dei consigli antistress che possiamo applicare quotidianamente; è fondamentale non rimandare le situazioni di disagio che viviamo come stress, alla lunga possono portare anche a patologie gravi.

PUBBLICITÀ

Scritto da

LiberaMente Psicologia e Benessere

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su stress