Comunicazione assertiva: come esprimersi in modo efficace

Le persone assertive non nascondono il proprio modo di essere agli altri perché rispettano se stessi e le persone che gli stanno accanto.

13 nov 2017 Crescita personale - Tempo di lettura: min.

psicologi

Assertivi si nasce o si diventa? Impara anche tu a comunicare in maniera efficace.

La comunicazione è un elemento fondamentale all'interno delle relazioni sociali. Nonostante ciò, non sempre è facile comunicare con gli altri a causa delle nostre paure e di quelle altrui. Dalla difficoltà di esprimersi, però, scaturiscono altri problemi come la frustrazione o la rabbia accumulata. In questa situazione può essere di grande aiuto imparare a diventare assertivi.

Cos'è l'assertività?

Negli anni '70 si diffuse questa definizione: "un comportamento che permette a una persona di agire nel suo pieno interesse, di difendere il suo punto di vista senza ansia esagerata, di esprimere con sincerità e disinvoltura i propri sentimenti e di difendere i suoi diritti senza ignorare quelli altrui" (Alberti ed Emmons).

Non è detto che l'assertività sia una caratteristica innata. È possibile imparare a essere assertivi. Non è un percorso facile, tuttavia i suoi benefici sono numerosi. L'assertività ci aiuta nella vita di tutti i giorni non solo all'interno delle relazioni ma anche con noi stessi. In generale sono molte le ragioni che ci spingono a non essere assertivi. Molti vogliono evitare i conflitti e tendono a non dire ciò che sentono, pensando che prima o poi si risolverà tutto. Altri accettano tutto in silenzio fino a scoppiare nella peggior maniera possibile. Altri ancora tendono a essere diplomatici per ottenere qualcosa in cambio. Infine c'è chi non si nasconde dietro il silenzio ma sfoga la sua aggressività nei confronti degli altri per nascondere le sue insicurezze.

Sviluppare l'assertività vuol dire migliorare molti aspetti della nostra vita come l'autostima, la sicurezza o l'empatia. Prima di lanciarti in qualsiasi conversazione, cerca di seguire questi consigli:

  • analizza le responsabilità di entrambi e la situazione. Prima di parlare con sincerità all'altra persona, cerca di scegliere il momento opportuno;
  • crea un discorso assertivo che non contenga né accuse né scuse. Devi cercare di essere diretto senza però ferire l'altro e senza usare giri di parole. Descrivi come ti senti e ammetti le tue responsabilità. È importante terminare la conversazione con un "accordo" fra le due persone;
  • non preoccuparti se dopo la discussione vi sentirete entrambi strani. Non forzare le cose e non portare rancore. Tutte queste sensazioni svaniranno in tempi brevi.

Sarà necessario lavorare su questa nuova maniera di comunicare con gli altri ma, passo dopo passo e conoscendone i vantaggi, riuscirai a sentirti più sicuro. L'assertività si coltiva cercando di migliorare innanzitutto se stessi.

Le persone assertive sono capaci di conoscere se stessi e i propri pregi e difetti. Grazie a questa auto-conoscenza sono in grado di rispettare se stessi e gli altri. Ciò si manifesta attraverso relazioni più sincere e una migliore capacità di gestire i conflitti.

Le persone assertive non nascondono il proprio modo di essere agli altri proprio perché rispettano se stessi e le persone che gli sono accanto. Tutto ciò, ovviamente, avviene tramite una comunicazione diretta e attraverso un dialogo sincero: sono in grado di parlare con chiarezza e di porre dei limiti.

Se vuoi ricevere maggiori informazioni sul tema, puoi consultare il nostro elenco di professionisti esperti in assertività.

Lascia un commento

Articoli correlati