Come riconoscere le amicizie false? 9 identikit di amici per convenienza

Le amicizie false possono provocare dolore e soprattuto delusione quando scopriamo le trame nascoste dietro quello che credevamo una vera amicizia. Come fare per riconoscere i falsi amici?

4 MAG 2021 · Tempo di lettura: min.

PUBBLICITÀ

Come riconoscere le amicizie false? 9 identikit di amici per convenienza

Scoprire se le persone che abbiamo accanto siano vere o falsi amici può non essere semplice, sia perché molto spesso le persone false e opportuniste tendono a mostrare la loro faccia migliore e affascinante all’inizio di una relazione sia perché per conoscere le persone ci vuole tempo e molto spesso scopriamo la vera personalità di una persona dopo un po’ di tempo, quando magari ci siamo già affezionati.

L’importanza dell’amicizia: quando ci troviamo davanti dei finti amici

L’amicizia è uno dei punti cardine della vita di una persona: ci sono veri amici che rimangono per tutta la vita e che diventano compagni di viaggio e di pensiero, regalandoci emozioni, esperienze, complicità e tanta energia. Ma purtroppo non è raro imbattersi in persone che nascondono al di sotto di un’immagine affettuosa e disinteressata, interessi egoistici, opportunisti e manipolatori. Come abbiamo già accennato non sempre è facile rendersene conto, soprattutto se ci avviciniamo a questo persone a cuore aperto e con ingenuità (cosa abbastanza comune, perché non si può passare la vita a diffidare di tutto e tutti). Ma quando questo capita, scoprire le bugie, le manipolazioni, il disprezzo o il tradimento può fare molto male. Per questo è importante riconoscere il prima possibile le tipologie di amici per convenienza, per arginare il dolore e le manipolazioni che queste persone ci possano arrecare.

riconoscere amicizie false

Comportamenti per riconoscere amici e amiche falsi

Frasi ed aforismi per riconoscere amici e amiche falsi ce ne sono a bizzeffe, ma quali sono i campanelli di allarme che ci possono fare capire che ci troviamo di fronte una persona falsa o opportunista?

Esistono dei campanelli d’allarme che ci possono essere d’aiuto per capire che la persona che ci troviamo di fronte non è totalmente sincera. Proviamo a vedere alcuni comportamenti falsi che potrebbero coinvolgere le nostre amicizie:

  • Non vi ascolta e non si preoccupa dei vostri problemi. Un’amica falsa si comporta in maniera egoistica ed è concentrata solo su sé stessa. E normalmente quando si parla dei vostri problemi tende ad assentire o non ascoltare minimamente.
  • Vi mette costantemente in imbarazzo. L’ironia e l’autoironia fanno sempre bene e sono da coltivare sopratutto con gli amici per prendere la vita in maniera più leggera. Ma tra ironia e scherzo e umiliazione c’è una bella differenza. Se la persona che reputate vostra amica non fa altro che prendervi in giro pesantemente o deridervi, forse non vi trovate davanti una vera amica (soprattutto se non vi chiede scusa una volta che si è resa conto di avervi fatto stare male).
  • Non sa mantenere i segreti e rivela le vostre confidenze ad altre persone. Anche in questo caso ci sono persone che non riescono a mantenere i segreti, ma ce ne sono altre che divulgano le confidenze altrui per spettegolare o creare zizzania. Se una persona si comporta in questa maniera di proposito, probabilmente non vi vuole così bene come dice.
  • Non si fa mai sentire. Se siete sempre voi a cercarla e lei non si fa mai sentire, probabilmente c’è qualcosa che non va. Capita a tutti un periodo in cui magari non si ha voglia di parlare con nessuno, però se la vostra amica non si fa mai sentire e aspetta sempre che la chiamate voi forse sta pensando solo a sé stessa e ad essere cercata e desiderata. L’amicizia si costruisce insieme e coinvolge sempre uno scambio di affetto, interesse e attenzioni.
  • Aggressività. Anche l’aggressività nei vostri confronti è un pessimo segnale, perché comunque le amicizie sono fatte per trovarsi e comunicare non per creare dei rapporti di dominazione o per subire violenze e aggressività. Quindi se vi sentite a disagio per questi di comportamenti, provate a parlarne con la vostra amica ma se non riuscite a risolvere potrebbe essere un motivo per allontanarvi.

Se avete notato qualcuno  di questi comportamenti potreste trovarvi davanti a una falsa amicizia. Vediamo quali sono le tipologie più comuni di amicizia per interesse.

Identikit delle persone false

Se avete riconosciuto alcuni dei campanelli d’allarme precedenti e credete di trovarvi di fronte a una persona falsa che sta cercando di instaurare con voi un’amicizia, provate a scoprire se qualcuna di queste tipologie di persone potrebbe corrispondere con quella che vi trovate di fronte.

1.L’amico opportunista

Questo tipo di amicizia falsa è tra le più comuni. Gli opportunisti sono quelle persone che instaurano un legame di amicizia non per affetto ma per secondi fini. Non sempre sono motivi materiali, ma potrebbe semplicemente essere perché questa persona si sente sola o ha bisogno di qualcuno accanto. Ma una volta finito lo stato di necessità tende a sparire. Alcuni dei comportamenti più classici sono per esempio il fatto che voi ci dovete sempre essere, sia che lei abbia bisogno di un conforto perché sta attraversando un brutto periodo o perché ha bisogno di uscire o divertirsi o perché una sera non sa cosa fare. Al contrario nel momento in cui voi avete bisogno i qualcosa tende a farsi di nebbia o a trovare mille scuse per non aiutarvi.

2.Drama Queen (o drama king)

Un altro tipo di amicizia che non è disinteressata è quella con una persona melodrammatica che non perde occasione per trasformare tutto in un dramma: ed eccoci davanti alla famosa Drama Queen (o Drama King)!

In questo casi la persona al di là di non provare un’amicizia disinteressata ha proprio come caratteristica personale il fatto di creare drammi e di volere vivere nella negatività. Quindi con voi o con altri cercherà di essere sempre al centro dell’attenzione però ricercando solo eventi negativi: o perché si sente male o perché ha dei problemi con il suo partner o perché ce l’hanno tutti con lei, etc. In ogni caso anche se cercherete di organizzare qualcosa di positivo con questa persona non andrà mai bene. Troverà la maniera di lamentarsi o creare un dramma anche quando sembra impossibile. Se vi trovate accanto una persona così potreste consigliarle di seguire un percorso terapeutico per riparare ai suoi comportamenti tossici che fanno male a lei e a chi la circonda, ma potreste anche pensare di allontanarvi per non cadere nella sua spirale negativa.

3.L’amico che si fa desiderare

Ovvero l’amico che ama farsi cercare, ma che non ricambia le attenzioni. Sono quelle persone che amano essere desiderate e conquistate anche nell’amicizia, lasciando organizzare tutto all’altro, ma che poi non si fanno mai sentire se non è l’altro a cercarle. Né nei momenti più futili né tantomeno nei momenti più importanti o del bisogno. Questo tipo di rapporto non si può considerare amicizia dal momento che non c’è un reale coinvolgimento da parte di entrambe le persone, ma solo una ricerca di attenzione e di soddisfare il proprio ego da parte di una delle due parti.

4.L’amico egocentrico

L’amico egocentrico è l’amico che ha bisogno che tutto il mondo ruoti attorno a lui. Pertanto si circonderà di persona che lo faranno sentire tale. Normalmente si caratterizza per il fatto di non ascoltare, per intervenire nei discorsi quando stanno parlando gli altri, per la necessità di primeggiare sempre in tutto e per tutto, sul fatto di non provare empatia e non interessarsi realmente a ciò che sta al di fuori di sé stesso. Un’amico così è un po’ come non averlo, pertanto non sarà difficile allontanarsene, perché come già detto l’amicizia implica uno scambio reciproco, sennò non ha senso.

falsi amici l'egocentrico

5.L’amico invidioso


L’amico invidioso è un tipo di falso amico difficile da individuare, perché normalmente tende a nascondere questa caratteristica, ma una volta scoperto tende a portare delusione, dolore e incomprensione. Bisogna dire che le persone invidiose sono le prime a stare male: vivere continuamente in questo sentimento, deresponsabilizzandosi delle proprie azioni può portare molto malessere e normalmente deriva da insicurezza e bassa austostima che andrebbero approfondite attraverso un percorso di crescita personale. A livello di amicizia un’amico invidioso può fare molto male, perché attraverso la fiducia che l’altro ripone in lui, critica e rema contro il suo amico senza che l’altro se ne accorga. Questo perché l’amico invidioso non aiuta l’altro a conquistare la felicitàe non appoggerà mai l’amico per i suoi traguardi e tenderà sempre a boicottarlo o a sfoggiare sorrisi di circostanza proprio perché ne è invidioso. Anche in questo caso un’amicizia del genere non può fare bene e si delinea ovviamente come un’amicizia falsa.

6. Arrampicatore sociale

Gli arrampicatori sociali sono quelle persone che cercano di farsi amici quelle persone che ritengono interessanti per ascendere nella loro posizione sociale, lavorativa, accademica, etc Le loro intenzioni non sono mai del tutto chiare ed è facile confondere questo tipo di amicizia come vera perché si presenta in quanto tale, sfoggiando gli aspetti più affascinanti, interessanti ed empatici del loro essere. Solo con il tempo, quando il traguardo è stato raggiunto o meno, si palesano per quello che sono. Questo tipo di amicizia falsa esiste fin da piccoli e in qualsiasi campo (emotivo, lavorativo, etc) ed è importante riconoscerlo per non rimanerne delusi.

7. L’amico che sparisce nel momento del bisogno


Ci sono persone che nei primi momenti dell’amicizia, che normalmente tendono a essere, come in qualsiasi relazione, quelli più positivi e privi di problemi, sono sempre presenti e partecipano a tutti i programmi che decidete realizzare… Ma una volta entrati nella vostra cerchia di amici e se doveste avere bisogno di qualcosa, tendono a farsi di nebbia. Per poi ritornare una volta passate la tempesta. Questo tipo di persone sono persone egoiste e che mancano di empatia, ma che soprattutto non provano un affetto disinteressato nei vostri confronti, ma hanno solo voglia di divertirsi.

8. L’amico criticone

Un altro tipo di amico falso è l’amico criticone. Molto simile all’amico invidioso, l’amico criticone tende a criticarvi su tutto e non essere mai felice dei vostri traguardi. A suo dire, lo fa per voi e motivarvi , ma in realtà è una tattica di controllo per cercare di sminuire la vostra autostima e mantenere un ipotetico controllo su di voi.

9. L’amico manipolatore

L’amico manipolatore è quell’amico che tenterà di raggirarci per ottenere i suoi scopi, sia che siano per esempio di arrampicata sociale o di riempire la sua solitudine o di sentirsi al centro dell’attenzione o molto altro. Tutte le tipologie di persone che abbiamo visto finora sono in qualche modo manipolatrici, proprio perché si avvicinano voi per un secondo fine e non per un’amicizia sana e disinteressata. Esistono varie tecniche di manipolazione  e strategie che includono atteggiamenti come il ricatto emotivo, la critica costante, le bugie, il vittimismo, il senso di colpa, il silenzio. È importante stare attenti alle false amicizie che si basano sulla manipolazione, proprio perché rischiano di farci male a livello emotivo ma anche a livello di autostima e di acquisizione di modelli relazionali tossici o disadattivi.

Tutte le persone che abbiamo descritto sono persone che tendono ad intraprendere con chiunque una relazione tossica, proprio perché si presentano agli altri con comportamenti volti a manipolare e controllare l’altro o a riempire un vuoto emotivo. In alcuni casi sarà possibile parlare con questi amici e se davvero ci fosse un affetto sincero, magari è possibile continuare a frequentarli. Ma perché queste persone escano da questi comportamenti è necessario che siano loro ad affrontare un percorso di crescita personale. Se così non fosse, allontanarsi da queste amicizie false, potrebbe essere un’opzione da considerare seriamente.

come sapere se la nostra migliore amica ci  vuole bene

Come possiamo sapere se la nostra migliore amica (o amico) ci vuole bene?

In questo articolo abbiamo elencato tutta una serie di tipologie di persone che si mostrano come amici ma in realtà non lo sono. Ma come facciamo a sapere se la nostra migliore amica (o amico) ci vuole bene davvero?

Nella relazioni di amicizia vere, come nelle relazioni d’amore, normalmente ci si sente liberi di essere sé stessi e si vive ogni momento in maniera serena e complice. Gli amici veri ci sono sempre nel momento del bisogno e alcuni di loro vi rimarranno accanto durante tutta la vostra vita. Ci potranno essere momenti difficili, liti e distanziamenti, ma il vero amico troverà sempre la maniera per chiedervi scusa e per non farvi ulteriormente del male. Quindi è importante non avere paura di mostrare affetto e aspettare di essere ricambiati.

E se doveste notare dei campanelli di allarme di qualche comportamento tossico o di secondi fini, fermatevi un attimo e provate a parlarne con la persone in questione e in caso chiedere aiuto a qualcuno vicino a voi o a un terapeuta se per caso questi comportamenti vi stessero facendo stare male. Non tutte le amicizie sono false di proposito, ci sono persone che sono false ed egoiste probabilmente a causa di schemi comportamentali appresi che possono essere tossici. Questo non deve essere una giustificazione al loro comportamento o alla possibilità di continuare a frequentarli. Ma può aiutarvi meglio a capire che persona avete di fronte e se è meglio lasciare andare o meno la falsa amicizia in cui vi siete trovati coinvolti. 

PUBBLICITÀ

psicologi
Linkedin
Scritto da

GuidaPsicologi.it

Bibliografia

  • https://www.healthline.com/health/toxic-friendships
  • https://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/adult-health/in-depth/friendships/art-20044860
  • https://www.psychologytoday.com/us/blog/the-pragmatic-aspie/201109/fake-friend-real-friend

Lascia un commento

PUBBLICITÀ

ultimi articoli su relazioni sociali